Recanati – L’imprenditore Mirco Pietanesi trovato morto a Capo Verde

Recanati - L'imprenditore Mirco Pietanesi trovato morto a Capo Verde

E’ stato trovato privo di vita all’interno della sua abitazione con una ferita alla testa Mirco Pietanesi, l’imprenditore recanatese che da alcuni anni si era trasferito a Capo Verde.
Alcuni amici non lo hanno visto arrivare ad un pranzo al quale era stato invitato e così, in preda alla preoccupazione, hanno avvisato le autorità che si sono recate nell’appartamento del cinquantaquattrenne scoprendo così la morte dell’uomo trovato fuori dal letto e con il volto a terra ma senza nulla che possa far pensare ad una morte violenta.
Pietanesi era molto conosciuto a Recanati avendo in passato gestito un’azienda per la lavorazione dell’argento a Villa Musone che a causa della crisi era stata costretta a chiudere i battenti spingendo il commerciante a trasferirsi nell’isola di San Nicolao dove aveva deciso di aprire un centro di pesca sportiva, la sua grande passione, il Blue Wild Fishing Club.
L’uomo, sul corpo del quale è stata disposta l’autopsia, lascia una moglie e due figlie.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento