Concorso di Poesia

Regione Marche: Per il consigliere Marangoni Banca della Terra gestita dall’Assam un costo inutile

Regione Marche: Per il consigliere Marangoni Banca della Terra gestita dall'Assam un costo inutile

Una “marchetta elettorale” quella votata nella seduta del Consiglio Regionale del 17 marzo intitolata “istituzione per la Banca della Terra e per favorire l’occupazione nel settore agricolo”, lo afferma il consigliere regionale Enzo Marangoni di Forza Italia.

Duro intervento di Marangoni in Aula del Consiglio Regionale su vari aspetti della stessa legge: “La creazione della cosiddetta Banca della Terra gestita dall’Assam sarà un costo inutile per le tasche dei cittadini marchigiani considerato che la Giunta Regionale ha già degli uffici appositi dedicati ai Sistemi Informativi Territoriali e che la banca dati dei terreni è già ora in possesso del Servizio Agricoltura.”

Secondo Marangoni “questa legge è un regalo alle cooperative a svantaggio di altri soggetti privati”..

E’ passato infatti un emendamento del consigliere dei “Verdi” Cardogna, peraltro presentatore della legge stessa, che esclude dal beneficio gli imprenditori agricoli a titolo professionale.

“Affidare all’Assam la gestione e l’applicazione della legge fa capire che i giochi erano fatti già da tempo. Basta leggere l’articolo 6, denominato ” disposizioni finali”, nel quale si afferma che i soggetti beneficiari possono da subito presentare richiesta di assegnazione per superfici idonee da loro individuate. Vale a dire: già dall’entrata in vigore della stessa legge se già ci sono terreni individuati da qualche cooperativa, l’amministratore unico dell’Assam (naturalmente un Verde, organico all’attuale maggioranza di centro sinistra ed ex assessore regionale) glieli assegnerà in automatico.”

Marangoni dimostra già da ora “solidarietà a quei giovani disoccupati che non potranno beneficiare di questa legge. Se non faranno parte di cooperative rosso-verdi essi rimarranno disoccupati ed esclusi dall’assegnazione dei terreni incolti e disponibili.”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento