Revocato lo sciopero indetto dall’ Assocalciatori, la Samb in campo domenica a Carpi

SAN BENEDETTO – Scongiurato lo sciopero indetto dall’Assocalciatori. Rientra l’allarme, in attesa di capire se le liste saranno effettivamente ampliate da 22 a 24 giocatori più un 2001. Discussione rinviata alla prossima settimana. Al momento l’unica vera certezza è che il campionato partirà regolarmente domenica 27 settembre.

“Ha vinto il buon senso, è un successo del calcio italiano” commenta così  il presidente della Figc Gabriele Gravina la decisione dell’Associazione Italiana Calciatori (Aic) di revocare lo sciopero indetto per la prima giornata del campionato di Serie C.

“I tifosi della Serie C – aggiunge Gravina – meritano di ricominciare, intere città aspettano da mesi di riappropriarsi del proprio campionato. E la soluzione che è stata trovata scongiura uno stallo che avrebbe compromesso la loro grande passione. Con un dialogo ampio e articolato sulla sostenibilità della Serie C, la Figc si è assunta l’onere di avvicinare posizioni molto distanti. Desidero ringraziare sia l’Aic che la Lega Pro per la disponibilità e la responsabilità dimostrata, d’ora in avanti sarà il campo a parlare”.

La Samb quindi domenica sarà regolarmente in campo contro il Carpi con fischio d’inizio alle ore 15. Nonostante i tre turni di squalifica rimediati in Coppa Italia Maxi Lopez sarà regolarmente in campo nell’ esordio in campionato. Sarà assente invece Ruben Botta il cui ok per il trasnfer dovrebbe arrivare nei primissi giorni della prossima settimana. Da valutare anche le condizioni fisiche di Biondi uscito per infortunio ad Alessandria, dell’altro centrale D’Ambrosio e dell’esterno Bacio Terracino.

Domani mattina classica seduta di rifinitura e poi partenza per Carpi. Carpi-Samb sarà diretta da Matteo Marcenaro di Genova (Buonocore-Pagliola)

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com