RisorgiMarche 2022, conferme per BCC e Supermeracati Sì con Te con la novità dell’azienda Fileni


ANCONA – RisorgiMarche si avvicina alla sua sesta edizione, tra conferme e novità anche sul fronte delle collaborazioni. Oltre ai tanti Comuni del cratere sismico e non solo, che nei mesi scorsi hanno manifestato la volontà di ospitare il Festival, tra le istituzioni sostenitrici c’è anche il Ministero della Cultura ed il programma Creative Europe dell’Unione Europea con il progetto PlayGround, incentrato su inclusione sociale, musica e giovani generazioni.

Anche il parterre dei sostenitori diventa ancora più rilevante: insieme alle BCC e Supermercati Sì con Te, infatti, il 2022 vede l’ingresso della Fileni, tra le principali aziende italiane del comparto alimentare.

“Il modello solidale, inclusivo ed ecosostenibile che stiamo perseguendo – commentano  Neri Marcorè e Giambattista Tofoni, ideatori di RisorgiMarche – è stato sposato pienamente da queste tre importanti realtà. Con Federcasse/BCC, Supermercati Sì con Te e Fileni svilupperemo iniziative di grande rilevanza e con un coinvolgimento ancora più forte dei territori. RisorgiMarche è nato e continua ad alimentarsi anche grazie allo spirito collaborativo di chi continua ad investire per una crescita sociale e culturale delle Marche”.

Federcasse e BCC 

“Per il sesto anno consecutivo – sottolinea il Direttore Generale di Federcasse Sergio Gatti -le Banche di Credito Cooperativo marchigiane e di tutta Italia camminano convintamente fianco a fianco di questo bellissimo progetto di “musica civile” che si chiama RisorgiMarche. La necessità di ricostruire non solo case, centri abitati, infrastrutture materiali, ma anche relazioni sociali, vivacità economica, offerta culturale e voglia di futuro dopo il terremoto e la fase acuta della pandemia, è fortemente sentita dalle banche di comunità.

I concerti nella natura e nelle comunità sono strumenti coinvolgenti per tenere alta l’attenzione sulla salvaguardia delle aree interne del Paese e per la rinascita dei territori più colpiti dal sisma del 2016 . Le BCC, che hanno come proprietari nessun altro che le comunità nelle quali operano, vivono in simbiosi con i territori. E proprio negli ultimi 24 mesi hanno accresciuto le proprie quote di mercato nel credito alle imprese e alle famiglie. Le BCC sono presenti tutto l’anno nei Comuni marchigiani. Da sei anni, d’estate, incoraggiano RisorgiMarche a portare il proprio messaggio di fiducia e di bellezza”.

Fileni

“Sostenere un festival come questo è un vero e proprio atto di restituzione di valore verso un territorio ferito dal terremoto e che sta iniziando a riprendersi – esordisce Simone Santini General Manager – CCO di Fileni -, l’azienda c’è e vuole dimostrarlo con azioni concrete. Il Gruppo, leader nella produzione di proteine biologiche, è una realtà che esiste da oltre 50 anni, nasciamo nelle Marche e lavoriamo ogni giorno mettendo al centro sostenibilità etica, alta qualità e investimento nel biologico. La totale aderenza agli impegni assunti nei confronti della vicinanza al territorio è ben espressa nel manifesto di sostenibilità, pubblicato da Fileni nel 2021, in cui si descrive l’impegno del Gruppo in difesa del futuro, generando un impatto positivo nella comunità locale, tramite la propria attività.

In questo documento vengono esposti i principi cardine che sottendono ogni azione dell’operato quotidiano: quello che Fileni sceglie di fare per difendere il futuro. Il legame con il territorio in cui il Gruppo opera è di fondamentale importanza per contribuire alla crescita sostenibile del territorio, le Marche. L’azienda, inoltre, investe sui giovani attraverso la Fondazione Marco Fileni e collabora con università e centri di ricerca per stimolare progresso nell’industria.”

Supermercati Sì con Te / CE.DI. Marche

“Essere sponsor del Festival anche quest’anno è per noi grande motivo di orgoglio nei confronti del nostro territorio – sostiene Enzo Santoni, Direttore Generale dei Supermercati Sì con Te -. Fin dagli esordi della nostra collaborazione, siamo sempre stati in linea con il concetto di territorialità su cui si fonda RisorgiMarche. Ciò è percepibile quotidianamente nelle nostre realtà, sia attraverso l’instaurazione di rapporti con molti fornitori locali marchigiani, ma anche con le scuole e gli enti sociali con cui portiamo avanti progetti di collaborazione.

Il sodalizio che ormai da anni è presente tra la nostra Cooperativa e RisorgiMarche è come sempre occasione per dare risalto alle bellezze e ai valori del nostro territorio, che sempre di più viene considerato un vero e proprio patrimonio da preservare e sostenere. Nonostante le difficoltà riscontrate crediamo fortemente nella ripresa della regione, che ha saputo rialzarsi dalle complicanze degli ultimi anni: questo anche e soprattutto attraverso la cultura del vivere bene e delle buone tradizioni, percepibili quotidianamente anche da Sì con Te, quale fulcro di incontro tra produttori locali e consumatori finali.”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...