Sabato con Blu Village, Conero nel Calice e Sailing chef a Tipicità in Blu

ANCONA – È la Giornata della pesca, delle degustazioni con i pescatori e dei vini del Conero. Sabato 18 maggio, Tipicità in Blu dopo aver dialogato con il mondo della cantieristica e della nautica nei primi due giorni, apre le porte al grande pubblico, con i sapori e le esperienze.

Più di venti gli appuntamenti in programma nella terza giornata del Festival, laboratorio di co-creatività promosso dal Comune di Ancona in collaborazione con la Camera di Commercio delle Marche e un nutrito pool di enti locali, associazioni e aziende partner operanti nei settori della “crescita blu”.

Alle 11 e per tutto il fine settimana viene allestito il Blu Village al Mercato Ittico all’ingrosso, dove assaggiare specialità marinare in compagnia dei pescatori. In degustazione: fritto dell’Adriatico con verdurine, polenta al ragù di mare, vincisgrassi del pescatore, panino “mare nostrum”, pesce azzurro a scottadito, insalata legumi e frutti di mare ed altre specialità in base al pescato.

Per i wine lovers c’è, alla Mole, il salone il Conero nel Calice per scoprire gli inimitabili caratteri dei vini locali, anche con un esclusivo aperitivo sul marciaronda in abbinamento ai sapori del territorio (con un defileé di moda in blu). Per i più esigenti, alle 18, la degustazione guidata con Roberto Orciani: “Rossi sul mare”.

Il CISP – Centro Innovazione e Sviluppo della Pesca – ha organizzato un seminario rivolto agli operatori del settore (pescatori, commercianti e grossisti) che mostra, dalle 9.30 alle 16.30, i risultati ottenuti fino ad oggi e, a seguire (ore 18), c’è “Lo spettacolo del mare”, uno storytelling sui riti della pesca, sulle tradizioni e sulle nuove frontiere dell’innovazione, attraverso le voci dei protagonisti. A tessere le fila, la verve e l’energia di Marco Ardemagni.

Fin dalla mattina, il porto turistico di Marina Dorica ospita gli studenti con il contest di pittura su vela “Ancona e l’ambiente” e la visita alla Goletta Verde di Legambiente; mentre alle 14 parte la Sailing chef, la regata enogastronomica, con relativa premiazione nella seconda metà del pomeriggio.

Da non perdere l’open day del CNR, la visita speciale ai cantieri di Fincantieri, la mostra d’arte tintoria Natural Color Culture – Blu story e le minicrociere che salpano dal Mandracchio per dirigersi verso la pittoresca Baia di Portonovo.

In programma Andrea Caimmi in Enea profugo – Un epico viaggio mediterraneo (ore 17 al foyer del bar della Mole Vanvitelliana) ed il Blu tour “Ancona: la storia di una città che da secoli abbraccia il mare”.

In chiusura, alle 21 i segreti del mare, il fascino dell’esplorazione sono gli ingredienti forti dell’atteso appuntamento serale con Roberto Giacobbo. All’Auditorium della Mole Vanvitelliana, il giornalista e autore televisivo conduce il pubblico verso “I mondi sommersi” (ingresso libero).

Per chi ha voglia di fare un giro in città, fino a domenica ci sono oltre cinquanta locali che collaborano con Tipicità in blu e propongono speciali menù in blu e aperiblu. Tutto il programma è sul sito www.tipicitainblu.it.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...