Samb, è il giorno di Tobias Knoflach e di Daniele Ferri Marini: in campo contro il Fano

SAN BENEDETTO –Giorno di ufficializzazioni in casa Samb. Prima ecco la formalizzazione dell’arrivo del nuovo estremo difensore. Si tratta dell’ austriaco Tobias Knoflach che già da qualche settimana si sta allenando agli ordini di Massimo Donati e del preparatore dei portieri Stefano Visi. Classe 1993 vanta diverse presenze nella serie A austriaca esordendo anche in Europa League con la maglia del Rapid Vienna.

“Le impressioni sono molto positive – le prime parole di Tobias Knoflach–  e sono molto felice di essere qui. Il mio obiettivo è quello di raggiungere molti successi con questa maglia e stiamo lavorando duro in questi giorni per invertire una rotta fino ad oggi non molto positiva. Con i compagni e con lo staff si è creata subito una bella intesa e  abbiamo una gran voglia di fare bene. Ringrazio, infine, la società per avermi cercato nei giorni scorsi e con la quale ho subito trovato l’accordo. Un messaggio per i tifosi rossoblù? Auguro a loro di vivere una bella stagione calcistica insieme a noi, Forza Samb”.

Ora sarà compito di Massimo Donati trovare la giusta collocazione agli under per permettere a Knoflach di poter scendere in campo contro il Fano. Per regolamento sono quattro quelli che devono essere inseriti nello starting eleven di partenza e quindi il tecnico dovrà fare bene i conti e prendere le giuste e dovute decisioni per rispettare la normativa. Contro il Fano, poi, sarà in campo anche Federico Angiulli che finalmente potrà dare il suo contributo sulla linea di centrocampo della Samb. Con ogni probabilità sarà impiegato a fianco di Lulli per una mediana di categoria superiore.

E poi ecco Daniele Ferri Marini che nel pomeriggio ha svolto il suo primo allenamento al Samba Village. L’attaccante ex Monterosi si è subito messo a disposizione di Donati. Un arrivo di spessore che va a rinforzare il reparto avanzato.

“Finalmente il mio sogno si è avverato”, queste le prime parole dell’attaccante rossoblù che aggiunge. “Era da un paio di anni che sono andato vicino a vestire la maglia e i colori della Samb  ed appena c’è stata la chiamata ho subito accettato. Conosco Ferretti per averci giocato per due anni insieme e poi come avversari Lulli, Angiulli e Lisi che stava a Mantova. Ora dobbiamo pensare di aprtita in partita. Sono venuto per un campionato importante. Oggi la classifica è messa male ma faremo di tutto per riportare la Samb dove merita”.

I precedenti. L’ 11 febbrario 2021 in Serie C, solo un rigore trasformato di Facundo Lescano al 95’ permise alla Samb di conquistare il pareggio. Dopo il vantaggio di Fazzi, i rossoblù subirono il ritorno del Fano che prima pareggiò con un penalty di Barbuti per poi passare in vantaggio all’ 88’ con Scimia. La formazione rivierasca non batte i granata in casa dal torneo di Lega Pro girone B 2016-2017.  La formazione di Ottavio Palladini si impose per 1-0 grazie al gol realizzato da Leonardo Mancuso. Negli ultimi cinque precedenti ci sono stati altrettanti pareggi. Tra le fila del Fano c’è l’ex Vittorio Esposito. I granata oggi hanno anche ufficializzato l’arrivo dell’ attaccante Nicola Russo dal Lamezia Terme.

Tifosi. Domenica 24 ottobre, in occasione di Samb-Fano, l’area dello stadio Riviera delle Palme sarà oggetto di alcune modifiche alla viabilità. Dalle 13 e 30 fino alle 18 e 30 chiuderà al transito veicolare il tratto di strada compreso tra l’Ipsia e il palazzetto dello Sport. Le auto non potranno entrare in alcun modo in quel perimetro.

L’area a Sud, quella compresa tra la rotonda Roncarolo e il parcheggio del Palaspeca sarà invece accessibile soltanto ai tifosi ospiti. Quella a Nord, quella cioè compresa tra via San Pio X e l’Ipsia sarà accessibile ai tifosi locali.

Coppa Italia. Samb e Porto d’Ascoli tornano ad affrontarsi. Sono infatti state stabilite le date dei recuperi di Coppa Italia di serie D. Il Dipartimento Interregionale ha fissato le date di tre recuperi di Coppa Italia. Mercoledì 3 novembre alle 14.30 si gioca la gara del primo turno Sambenedettese-Porto D’Ascoli. Chi si qualifica tra queste due squadre affronterà il Notaresco mercoledì 10 novembre per i 32esimi.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...