Samb, Roselli suona la carica: “Per battere il Vicenza bisogna disputare una grande partita”

SAN BENEDETTO – “Non sarà una partita decisiva per i play off, ma importante si”. Giorgio Roselli presenta così il match di domani contro il Vicenza (fischio d’inizio ore 16.30) con i veneti a due lunghezze dalla Samb. “Un bel big match, come si dice –aggiunge- contro la formazione berica che era partita con ben altre ambizioni. Due squadre importanti che se la vedranno in campo come sanno fare. Per noi sarà il terzo match in sette giorni e stiamo valutando le condizioni fisiche di alcuni giocatori. Bisogna essere al top contro avversari di questo spessore e per fare risultato dovremo disputare una grande partita”.

“Il Vicenza –continua Roselli nella sua analisi- gioca in modo diverso rispetto agli avversari incontrati nelle ultime due partite. Ha un terzino che attacca mentre l’ altro resta più indietro con centrocampisti anche di quantità. I veneti posseggono qualità che rischiano di farci correre troppo e conseguentemente potremo sprecare maggiori energie perché danno meno punti di riferimento del Pordenone. Ricordo la Feralpi, appena ha tolto un attaccante è diventata una squadra straordinaria. Cecchini purtroppo rischia di non essere a disposizione, una situazione che ci crea sempre qualche problema”.

Sui troppi pareggi che la Samb ha totalizzato in questa stagione Roselli è esplicito. “Chi ha fatto calcio –afferma- e l’ho sentito dire da Trapattoni, Lippi, Ancelotti, dice che se si gioca per il pareggio si perde. Io dico che se uno punta al minimo nulla ottiene. Non conosco il modo di giocare per vincere, pareggiare o perdere. Per fare un gol ci vogliono pochi secondi con una palla lunga.

Per questo motivo il calcio è molto bello. Vincere o perdere è questione di tanti elementi, non ci sono modi scritti. A Terni siamo partiti con una occasione da gol, ma io non so perché poi non ne abbiamo dato seguito. Io non lo so il perché è successo così a Pordenone e poi in maniera diversa a Fano. Io non dico ai giocatori oggi partiamo forte, oppure oggi aspettiamo”.

Roselli si prende le ultime ore precedenti al match prima di definire l’undici che affronterà il Vicenza. La sensazione è che ci possano essere delle novità per quanto riguarda soprattutto centrocampo ed attacco. Da definire il partner di Stanco e se Russotto verrà confermato sulla linea mediana. “Continuerà –dice il tecnico rossoblù- a giocare in quella posizione ma bisognerà vedere come sta dal punto di vista fisico perché ha disputato due partite intere consecutivamente”.

Tifosi. I cancelli dello Stadio “Riviera delle Palme” saranno aperti sin dalle ore 15. Si invitano i tifosi a recarsi allo stadio muniti di documento d’identità. Viale dello Sport sarà interdetto al traffico a partire dalle 14.30 e su tutta la via sarà attivo il divieto di sosta. Il parcheggio Nord del Riviera della Palme sarà accessibile solo ai motocicli, mentre quello antistante il Palazzetto dello Sport resterà completamente chiuso. Non saranno, inoltre, validi i pass per il parcheggio ospiti.

Il Botteghino Nord aprirà domani dalle ore 9.30 fino al termine del primo tempo. Per l’acquisto del biglietto è necessario un documento d’identità dato che, a seguito della nuova normativa europea sulla privacy, non è più possibile tenere in archivio dati sensibili. Il giorno della gara il botteghino ospiti resterà chiuso. Le donne potranno acquistare il tagliando d’ingresso al prezzo speciale di €2.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...