San Benedetto: i 100 anni di nonna Viola, una vita trascorsa in campagna

SAN BENEDETTO – Violante Viviani, Viola per tutti, ha compiuto oggi 100 anni. Hanno festeggiato il grande evento tutti i parenti, gli amici mentre l’Amministrazione comunale, con l’assessore Andrea Traini, le ha consegnato il tradizionale mazzo di fiori.

Originaria di Acquaviva, Viola la lavorato una vita nell’azienda agricola di zona Ponterotto che ha condotto per decenni insieme al marito Luigi Cipolloni, scomparso nel 2002. Circa 35 anni fa la famiglia si trasferì nel centro di San Benedetto ma per anni i coniugi hanno continuato ad andare e venire dai terreni che coltivavano a bordo di una Vespa. Nel frattempo nascevano i due figli Erminio e Cesarina, che tutt’ora la accudiscono, i 4 nipoti e poi 7 pronipoti.

Tuttora in ottima salute, Viola nutre la sua grande fede seguendo costantemente le trasmissioni religiose alla radio e alla tv. Fino a poco fa il suo passatempo preferito era quello di lavorare a maglia ed era una fedele partecipante ai soggiorni estivi per gli anziani organizzati dal Comune.

“Ha sempre parlato poco – dicono di lei figli e nipoti – ma la sua presenza si è sempre avvertita in famiglia per la sua attenzione costante ad ogni dettaglio”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento