San Benedetto, alla Rotary Coast-to-Coast 2016 The Wine Edition, le auto del futuro. Esposizione in Riviera domenica prossima


SAN BENEDETTO – Prende il via domani 7 settembre da Orbetello la quinta edizione della Rotary Coast-to-Coast raduno a livello nazionale di rotariani appassionati di auto d’ epoca. Organizzata dal Rotary Club di Ascoli Piceno ed il Rotary di Orbetello Costa d’ Argento, con il supporto dei Rotary Club di Pitigliano, Foligno, Ancona Conero, San Benedetto e San Benedetto Nord, giungerà nella Riviera delle Palme domenica prossima 11 settembre. L’ evento sarò dedicato alla scoperta, alla storia ed al godimento di alcuni importanti vini del centro Italia con visite alle cantine e degustazioni serali. Per questo motivo l’ evento si chiama “Rotary Coast-to-Coast 2016 – The Wine Edition”.

Dopo la partenza ad Orbetello la comitiva rotariana farà tappa a Pitigliano, Abbadia San Salvatore, Monte Amiata, Radicofani, Montefalco, Foligno, Numana (con una crociera intorno al Conero), Loreto, Ripatransone e si concluderà con un farewell party organizzato dal Rotary Club San Benedetto del Tronto e San Benedetto del Tronto Nord. Ognuna delle serate sarà dedicata alla conoscenza ed alla cultura dei vini del territorio. Fondamentale in tal senso la collaborazione offerta dalla Fondazione Italiana Sommelier e dall’Associazione Italiana Sommelier.

La “Rotary Coast-to-Coast” che nella prima edizione si chiamava “Transappenninica Rotariana Ascoli – Orbetello” è stata organizzata secondo i fini del club e cioè far conoscere i rotariani dei diversi gruppi, le città, i territori ed accomunarli in un service a cui il raduno è finalizzato. Nel 2012 è stata organizzato una lotteria (1° premio un VW maggiolino d’ epoca) i cui biglietti sono stati venduti lungo il percorso e dai Rotary Club sede di tappa. Sono stati raccolti circa 25mila euro, divisi tra due service e cioè il sostegno al progetto del Distretto Rotary 2090 per la ricostruzione della Facoltà di Ingegneria dell’Università dell’Aquila ed un contributo al progetto Bimbingamba della Onlus Niccolò Campo di Grosseto (www.bimbingamba.it).

I fondi raccolti nel 2013 sono andati ad un service biennale di  sostegno dell’ Ospedale Pediatrico di Herat in Afghanistan che il Rotary Club di Ascoli Piceno ha organizzato con diversi altri Rotary Club del distretto 2090, mentre quelli del 2014 e 2015 sono stati destinati al service internazionale End Polio. Quest’anno le somme raccolte saranno devolute in favore delle popolazioni colpite dal terremoto dello scorso 24 agosto.

All’ interno della tappa conclusiva di San Benedetto si svolgerà anche la manifestazione “Il Mondo dell’Auto del Futuro – Dal patrimonio del passato ai progetti innovativi” organizzato dal Club per l’Unesco e dai Club Rotary della città e di Ascoli Piceno, dal comitato Organizzatore della Rotary Coast to Coast con il patrocinio dell’ASI – Automotoclub Storico Italiano e del Comune. Dalle 9 alle 22 saranno esposte le ultime novità di e-mobility e di autoveicoli ecocompatibili a trazione elettrica o ibrida delle case automobilistiche Bmw, Kia con l’anteprima nazionale della Kia Niro, Mercedes e Toyota.

Oltre all’ esposizione di auto si svolgeranno anche una mostra di antiche carte stradali dal titolo “Le strade d’Europa” ed un workshop aperto al pubblico, “Il mondo dell’auto del futuro” alle 17 presso la sala Smeraldo dell’Hotel Calabresi. Relazioneranno il dott. Roberto Sarzani, membro del consiglio direttivo ASI, dott. Giorgio Andrian, CEO Motor Heritage Consulting di Belgrado, prof. arch. Massimo Grandi, docente di Car Design dell’Università degli Studi di Firenze, prof.ssa arch. Rossella Maspoli, docente del Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...

Lascia un commento