San Benedetto, arrestato l’aggressore dell’ anziano in zona pontino lungo

SAN BENEDETTO – E’ stato arrestato dagli uomini del Commissariato di San Benedetto, l’aggressore dell’ 83enne che ieri pomeriggio era stato fatto oggetto di violenza, nei pressi del pontino lungo di via Calatafimi. Si tratta di un marocchino 33enne pregiudicato, noto alle forze dell’ ordine per episodi simili di violenza dal 2009. L’ aggressione sarebbe avvenuta senza alcun motivo, con ogni probabilità a causa dello stato psico-fisico dell’ uomo, fermato dagli agenti evidentemente alterato dai fumi dell’ alcool.

Il marocchino è risultato anche irregolare in Italia e dopo gli espletamenti di rito presso il Commissariato di via Crispi è stato rinchiuso nel carcere di Marino a disposizione del procuratore della Repubblica del Tribunale di Ascoli Piceno dott. Umberto Monti. Per il marocchino, non appena scarcerato, verrà disposta l’espulsione dal territorio nazionale.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento