San Benedetto, arriva The besties il manuale di empatia


SAN BENEDETTO – Presentare in un’aula universitaria un metodo che gli stessi autori definiscono “non scientifico”, è terribilmente affascinante. Anche perché agli autori non manca certamente esperienza nel campo della docenza. Eppure nella sede sambenedettese dell’ateneo di Camerino, il pubblico ha assistito a qualcosa di innovativo durante la presentazione del libro “The besties” i migliori amici…nell’uomo.

Gli ideatori, osservando gli animali, teorizzano la loro superiorità emotiva, tanto da sviluppare un metodo che associa il comportamento degli umani alle razze canine. E chiunque, una volta letto il libro, potrà identificarsi in una specie scoprendo quella del coniuge, del capo e degli amici. Il libro è stato scritto a quattro zampe ehm…mani da un Bio-comunicatore e da un Trainer&Coach. Dopotutto è il risultato dell’evoluzione umana che trova nella multidisciplinarietà il suo valore aggiunto.

“Un manuale di empatia che vuole mettere in luce il lato oscuro di ognuno di noi” – racconta lo Story-maker Giampiero Gaetani, il noto biologo esperto di comunicazione “anzi di Bio-comunicazione”. Vogliamo proporci come mediatori generazionali e il manuale è uno strumento che servirà a comprendere meglio gli altri e rendere i rapporti più efficaci ma soprattutto più felici. Un libro che per me è un punto di arrivo mentre per Tony un punto di partenza, riferendosi al co-autore e Concept-maker Tony Mincioni esperto di Coaching, la metodologia di sviluppo personale che migliora la consapevolezza, la responsabilità e la fiducia in sé stessi.

Le piccole piante possono spaccare l’asfalto e il cemento perché non sanno che è impossibile” – esordisce Mincioni- “Il manuale aiuta a riscoprire i nostri valori ed essere più autentici poiché occorre sintonizzarsi sulle frequenze dell’altro per portarsi a una connessione emotiva.

Di notevole spessore il livello dei relatori tra i quali Mario Picchio della Roland DG Mid Europe che da imprenditore internazionale ha ricordato la quarta rivoluzione in atto e il rischio che le macchine prendano il sopravvento. Gli animali hanno un livello di purezza superiore” – riferendosi agli omicidi volontari per puro piacere tipicamente umano – “E siamo gli unici nel mondo animale a produrre scarti e rifiuti. (…) A causa del web stiamo omologando antropologicamente il mondo. L’analogia con gli animali e le loro emozioni è alquanto azzeccata. Un manuale di empatia è la cosa più intelligente che si possa fare.

Sulla stessa lunghezza d’onda Giuseppe D’Agostino, general manager della E.T. Spa. “Bisogna leggere le persone evitando momenti di conflitto. Lo stato emozionale è come un conto corrente, occorre metterci sempre qualcosa” – e ancora – “Riconoscere il ringhio delle persone contribuisce alla serenità nella vita e nel lavoro. Un manuale che addestra al riconoscimento degli stati d’animo del momento è fondamentale” .

The Besties è un metodo dalle enormi prospettive di sviluppo. L’anno prossimo è in programma un workshop e gli autori auspicano di trasferirlo anche ai corsi universitari. Quest’opera, un orgoglio per tutto il territorio è “Made in Piceno”, oltre agli autori entrambi del comprensorio, la parte grafica è stata curata dalla Seros di Ascoli Piceno di Nadia Cappelli mentre le illustrazioni sono del giovane ascolano Nico Mancini.

Anche la vendita del libro è del tutto originale essendo disponibile attraverso il canale digitale.  Dal pastore tedesco al collie e a tante altre, non ci resta che scoprire a quale specie apparteniamo.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...