San Benedetto: balaustre riqualificate in viale dei Tamerici, i dubbi di 63074 Sbt

SAN BENEDETTO – “Il restauro delle balaustre di viale dei Tamerici è in regola?” questa la domanda che si pone il gruppo 63074 Sbt.

“Se non sbagliamo nell’interpretazione della normativa, ai sensi del D.Lgs.42/2004  -scrive in una nota stampa- le balaustre in questione costituiscono un bene culturale e in quanto tale sono soggette alle forme di tutela previste dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, che, in ultima analisi, sottopone a preventiva autorizzazione della Soprintendenza  tutti gli interventi che hanno ad oggetto il patrimonio culturale. Di conseguenza,ci chiediamo: la verniciatura e il consolidamento delle balaustre sono stati autorizzati dalla Soprintendenza?”.

Ed ancora. “Un recente Decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (D.M. 154/2017) affida il monitoraggio, la manutenzione e il restauro dei beni culturali immobili nonché delle superfici decorate di beni architettonici e dei materiali storicizzati di beni immobili di interesse storico, artistico o archeologico a soggetti in posesso di adeguata qualificazione: per i lavori tanto decantati dalla maggioranza quali lavoratori sono stati impiegati? Gli operai del comune o operai specializzati?

Tutte domande che attendono una risposta da parte del sindaco e dell’amministrazione tutta”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...