San Benedetto: cadavere in Sentina, la ragazza è morta per annegamento

SAN BENEDETTO – È morta per annegamento la giovane donna rinvenuta senza vita sulla spiaggia della Sentina. A confermarlo l’autopsia eseguita in giornata a San Benedetto. L’esame è stato espletato da un equipe composta dai medici legali Alessandrini, Zampanesi e Canestrari.

Resta però ancora sconosciuta l’identità del cadavere. Si pensa ad una 17enne Markéta Adamkova che era in vacanza a Martinsicuro insieme al ragazzo Tomas Cerveny, 40 anni dei quali non si hanno più notizia dalla serata di sabato.

Un dubbio che può essere sciolto dal riconoscimento cadaverico, dalle impronte digitali o dalla prova del dna

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...