San Benedetto: clienti ammassati sul bancone e senza mascherina, locale a rischio chiusura

SAN BENEDETTO – Un locale della Riviera è sotto attento monitoraggio da parte degli investigatori della Divisione Polizia Ammistrativa e Sociale della Questura di Ascoli Piceno, che stanno ultimando la visione del materiale raccolto lo scorso fine settimana dalle forze dell’ordine schierate in campo lungo la Riviera delle Palme.

Proprio ieri sera al gestore di quel locale situato nel quadrilatero della movida è stato notificato il preavviso di chiusura, un vero e proprio cartellino arancione, e ora lui ha dieci giorni di tempo per replicare alle contestazioni che gli sono state mosse.

Il Questore gli ha mosso il rilievo che all’interno dell’esercizio molti avventori erano ammassati verso il bancone, alcuni dei quali erano pure senza mascherina, in difformità ai protocolli sanitari e alla recente ordinanza che prevede l’obbligo di usare le protezioni delle vie respiratorie anche nelle pertinenze dei locali aperti al pubblico.

Ora spetta al gestore del bar spiegare il perché quella sera le cose non sono andate proprio per il verso giusto

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...