San Benedetto: confiscato e distrutto un gazebo abusivo a nord del torrente Ragnola

SAN BENEDETTO – Questa mattina personale della Guardia Costiera di San Benedetto, coadiuvato da Polizia Municipale e da personale del Comune di San Benedetto del Tronto, ha provveduto a dare esecuzione all’ordinanza di confisca e distruzione, emessa dal Tribunale di Ascoli Piceno, del gazebo presente sul tratto di spiaggia immediatamente a Nord della foce del torrente Ragnola.

L’attività ha comportato la completa rimozione di tutti i beni oggetto di sequestro in data 16 maggio 2016 e, nei prossimi giorni, sarà effettuata la completa bonifica e pulizia del sito da parte del Comune di San Benedetto del Tronto. L’attività posta in essere ha così consentito la restituzione alla libera fruizione di una porzione di spiaggia di circa 30 metri quadrati.

Foto gentilmente concessa dalla Guardia Costiera di San Benedetto

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento