San Benedetto: Consiglio comunale, il 28 maggio si discute la manovra TARI 2022


SAN BENEDETTO – Il presidente Eldo Fanini ha convocato per sabato 7 maggio, alle ore 8, la seduta del Consiglio comunale. La seduta prevede 16 punti all’ordine del giorno. Si segnalano:

  1. due interpellanze a iniziativa dei consiglieri Marchegiani e Canducci: con la prima, si chiede quali misure saranno adottate per modificare il regolamento per la concessione di aree per spettacoli viaggianti in modo da limitare o vietare l’installazione di circhi e mostre con animali, come stabilito dalla delibera del Consiglio Comunale presa nel settembre 2020 in favore dei circhi senza animali; con la seconda si chiedono quali misure per la forestazione urbana s’intendono adottare, se sarà prodotto un Piano ad hoc, se saranno organizzate iniziative per aumentare la sostenibilità ambientale della città e se saranno portate avanti campagne di sensibilizzazione sul tema dell’ecosostenibilità e dei cambiamenti climatici;
  2. due interrogazioni a iniziativa del consigliere Muzi: nella prima si chiede se e quando saranno riposizionate le quattro lampade sulla sommità degli obelischi situati sul tratto di viale Trieste del lungomare cittadino; nella seconda si chiede il ripristino della completa funzionalità dello spazio dedicato ai cani all’interno del parco “Ristori”;
  3. l’applicazione dell’avanzo di bilancio. Tra le misure proposte, 70.000 vengono destinati a prestazioni professionali e specialistiche connesse ai bandi PNRR, 134.000 euro circa per manifestazioni culturali, turistiche e sportive, 40.000 euro per la manutenzione degli impianti sportivi, 244.000 circa per un ulteriore finanziamento dell’incremento della spesa per la pubblica illuminazione. Inoltre, dall’incremento degli oneri di urbanizzazione si ricavano 76 mila euro per il potenziamento dell’area del campo sportivo “Rodi”, 24 mila euro per la manutenzione ordinaria del verde e 100 mila euro per la manutenzione straordinaria degli edifici comunali;
  4. il piano finanziario di gestione dei rifiuti – PEF pluriennale 2022-25 e PEF 2022, dell’ammontare di € 12.208.481, validato dall’Ambito Territoriale Ottimale 5 e dal quale saranno determinare le tariffe TARI 2022;
  5. le tariffe della TARI per il 2022. Come sempre, le utenze non domestiche sono suddivise in 30 tipologie di attività mentre per le utenze domestiche compare una quota fissa e una quota variabile parametrate sulla base del numero di persone che abitano l’immobile. Si dovrà pagare in tre rate che scadranno il 30 giugno, 230 settembre e 2 dicembre 2022.
  6. la modifica del regolamento, necessaria per adeguarlo agli aggiornamenti normativi, che consente la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà. La norma è molto attesa da tanti proprietari di abitazioni costruite nei decenni passati in diritto di superficie nell’ambito di convenzioni per zone P.E.E.P. su terreni comunali;
  7. la mozione, che ha la consigliera Bottiglieri come prima firmataria, in difesa della sanità pubblica nel Piceno e a San Benedetto del Tronto, nella quale si richiede la revisione del Piano di Edilizia Sanitaria proposto dalla Giunta Acquaroli, il finanziamento per la progettazione esecutiva dell’ospedale, la localizzazione dell’ospedale di comunità in una sede distinta alla sede per il trattamento delle acuzie, il riequilibrio del numero di posti letto negli ospedali di comunità e l’approvazione di un piano sanitario che ristabilisca i servizi di cui è stato privato l’ospedale Madonna del Soccorso.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...