San Benedetto, contributi per le famiglie indigenti già in carico ai Servizi sociali


SAN BENEDETTO – L’Ambito Sociale Territoriale 21 – ATS 21 rende noto che sono aperti i termini per presentare domanda di ammissione ai contributi previsti dalla legge regionale 30/1998 – Fondo Famiglia 2021 per interventi per il superamento di situazioni di disagio sociale o economico.

Gli interventi riguardano nuclei familiari con figli minori, residenti da almeno un anno  in uno dei Comuni dell’Ambito Sociale 21 (Acquaviva Picena, Carassai, Cossignano, Cupra Marittima, Grottammare, Massignano, Monsampolo del Tronto, Montalto delle Marche, Montefiore dell’Aso, Monteprandone, Ripatransone e San Benedetto del Tronto) che siano già in carico ai Servizi Sociali del Comune di residenza per problematiche sociali/economiche non strettamente riferite ai minori. Le famiglie inoltre devono avere un valore ISEE non superiore a 10.000 euro.

Il contributo per ciascuna famiglia beneficiaria è di 300 euro e l’Ambito Territoriale Sociale 21 redigerà  una graduatoria sulla base dell’ISEE fino ad esaurimento del fondo a disposizione. Qualora dovessero verificarsi delle economie, esse saranno suddivise tra gli ammessi in graduatoria, con un aumento del contributo concesso fino ad un massimo di 500 euro.

La domanda va presentata presso il proprio Comune di residenza entro il 10  giugno 2022. Bando e modello di domanda sono reperibili sul sito www.comunesbt.it/ambitosociale21 o, per il Comune di San Benedetto, sul sito www.comunesbt.it (sezione “Altri bandi e avvisi”).

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...