San Benedetto, controlli notturni interforze: musica alta nei locali e trentadue multe per sosta selvaggia

SAN BENEDETTO – Sono proseguiti anche questa notte i contrullo notturni anti movida molesta delle Forze dell’ Ordine che come al solito hanno interessato le vie del centro ed il lungomare. Attività finalizzate non solo a fare ispettare l’ordinanza firmata dal sindaco Piunti ma anche per prevenire furti o spaccio di sostanze stupefacenti.

Le criticità di questa notte hanno principalmente interessato i rumori molesti. Diverse le chiamate effettuate nella notte da residente ma anche da alberghi del lungomare a causa della musica alta. In alcuni casi il volume era particolarmente elevato con gli agenti della Municipale che hanno segnalato i locali alla centrale e all’ ufficio commercio. Non è escluso che nei prossimi giorni vengano presi provvedimenti nei loro confronti.

E’ continuata, poi, la lotta alla sosta selvaggia. Ben trentadue le multe elevate per divieto di sosta.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...