San Benedetto del Tronto – “Cinema e Scuola”, al via la seconda edizione

San Benedetto del Tronto - “Cinema e Scuola”, al via la seconda edizione

Dopo il successo dello scorso anno, torna “Cinema e Scuola”, percorso didattico incentrato sul cinema, promosso dall’Amministrazione comunale, assessorato alle politiche giovanili, e dal Cineforum “Buster Keaton” in collaborazione con il Liceo Classico “Leopardi”.

Diversi gli obiettivi del progetto concordati con gli insegnanti: educare all’immagine e alle forme espressive in genere del linguaggio cinematografico (Cinema come 10^ musa); sperimentare l’interazione possibile tra cinema e discipline scolastiche attraverso l’individuazione di temi, percorsi, argomenti (cinema e letteratura; cinema e storia; cinema e filosofia; cinema e arte; cinema e musica) offrendo occasioni di approfondimento; valorizzare le proprie emozioni e sperimentare la cittadinanza attiva imparando a dibattere e confrontarsi criticamente.

Per l’edizione 2014/2015 i film sono stati scelti sulla base di temi oggetto di studio (l’Anniversario della Grande Guerra, la Giornata della Memoria e la Seconda Guerra Mondiale) oppure di approfondimento storico o letterario e le proiezioni saranno dedicate a studenti del biennio e del triennio. Tutte le proiezioni si terranno al Teatro Comunale “Concordia” o al Palariviera, in base alle adesioni delle classi.

Si partirà giovedì 18 dicembre con “Uomini contro” (1970) di Francesco Rosi, dal romanzo “Un anno sull’altopiano” di E. Lussu riservata agli studenti del biennio e lunedì 22 dicembre con l’inedito “Fango e Gloria” (2014) del regista Leonardo Tiberi.

Il secondo ciclo si terrà a fine gennaio con le seguenti proiezioni: martedì 27 gennaio, per gli studenti del terzo e quarto anno, sarà proiettato “La tregua” (1997) dal romanzo di P. Levi; sabato 31 gennaio per le classi quinte, “L’uomo che verrà” (2009) di G. Diritti, giovedì 5 febbraio “Ogni cosa è illuminata” (2005) di L. Schreiber, dall’omonimo romanzo di J. Sofran Foer, dedicata agli studenti del biennio.

L’ultimo ciclo si svolgerà tra marzo e aprile: lunedì 30 marzo “Fahrenheit 451” (1966) di F. Truffaut, dal romanzo di R. Bradbury per gli studenti del biennio, martedì 31 marzo “Il resto di niente” (2004) di Antonietta De Lillo per gli studenti del quarto e mercoledì 1° aprile “Porte aperte” (1990) di G. Amelio dall’omonimo romanzo di L. Sciascia per le classi quinte.

“Vista il buon riscontro dello scorso anno – spiega l’assessore alle politiche giovanili Luca Spadoni – grazie alla disponibilità del “Buster Keaton” e all’impegno della dirigente e dei docenti del Liceo classico, abbiamo riproposto l’iniziativa che, lo ricordo, è aperta alle scuole superiori della città a tutti coloro che sono interessati ai temi trattati. Prima della proiezione di ciascuna pellicola gli studenti parleranno in classe dei temi trattati e, dopo la visione, si aprirà un dibattito sugli spunti di riflessione e sui mezzi linguistici – narrativi – espressivi oltre che tecnici utilizzati per la realizzazione dei film stessi. In alcuni casi avremo anche l’opportunità di dialogare con i registi, come nel caso dell’appuntamento di lunedì 22 dicembre, alle 9, al Palariviera quando avremo ospite il regista di “Fango e Gloria” Leonardo Tiberi. Ci auguriamo – conclude Spadoni – che le proiezioni siano occasione per i ragazzi di approfondire in maniera più piacevole temi e questioni storiche e letterarie”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento