San Benedetto del Tronto – Identificati i tre rom che avvicinarono una bimba la scorsa settimana

San Benedetto del Tronto - Identificati i tre rom che avvicinarono una bimba la scorsa settimana

Sono stati identificati i tre rom accusati di tentato rapimento di una bimba di 4 anni all’esterno della Chiesa dove veniva celebrato il rito funebre per Livio Capriotti.
Sembra per fortuna crollare l’ipotesi, dichiarata dalla zia, del rapimento e, raccolte testimonianze e immagini di videosorveglianz,a non sembrano esserci gli estremi per confermare tale tesi. Le forze dell’ordine pendono piuttosto per una elemosina piuttosto spinta nei modi, che ha visto uno dei rom appoggiare una mano sulla schiena della bambina e allarmare così la zia. I tre giovani sono tutti incensurati e noti alle Forze dell’Ordine soltanto per episodi di accattonaggio.
Nessuna ipotesi di reato è stata quindi emessa nei loro confronti.
Continua invece il lavoro del Commissariato al fine di identificare i responsabili della cosiddetta “spedizione punitiva” del pomeriggio del 7 dicembre, si pensa in risposta alla notizia del tentato rapimento, ai danni di un venditore di rose bengalese.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento