Concorso di Poesia

San Benedetto del Tronto – Il 3 maggio i candidati presidenti per la Regione a confronto sul tema stoccaggio

San Benedetto del Tronto - Il 3 maggio i candidati presidenti per la Regione a confronto sul tema stoccaggio
E’ stata convocato  per  domenica 3 maggio alle ore 16 presso la palestra di Agraria Sabatino D’Angelo, un incontro tra comitati e cittadini e i candidati alla Presidenza della Regione sulla questione stoccaggio. Sono stati invitati Luca Ceriscioli (PD), Gianni Maggi(M5S), Edoardo Mentrasti (L’altra Sinistra), Luca Paolini (Lega), Francesco Acquaroli (Fratelli d’Italia), Gian Mario Spacca (Centro Destra) o i loro delegati.
“Sarà un momento importante per conoscere cosa pensano i candidati dello stoccaggio del gas che vorrebbero realizzare nel sottosuolo di San benedetto, ma non solo, infatti affronteremo con loro anche altri progetti che il governo centrale vorrebbe imporci in materia energetica, progetti pesantemente penalizzanti per i nostri territori sia dal punto di vista ambientale che economico.” – spiegano dall’Associazione Ambiente e Salute nel Piceno –  “Per meglio capire cosa pensano di queste tematiche i candidati, rivolgeremo loro alcune domande, le risposte dovranno rientrare dentro dei limiti di tempo che saranno uguali per tutti. L’incontro è importante perché avremo modo anche di sottolineare le nostre ragioni e quelle del territorio.

Promotori con noi della manifestazione il Comitati No-Triv di Ripatransone e No-Triv Piceno

Come saprete le disgrazie non vengono mai sole. Oltre allo stoccaggio, c’è chi pensa al Ministero di concedere un permesso di trivellazione per la ricerca di idrocarburi in quel di Ripa.

Conoscete il territorio. In quella zona è nata e prospera una delle più importanti realtà agricole di qualità’ della Regione Marche, che vede nella vitivinicoltura la sua espressione migliore.

Le trivellazioni finirebbero con il devastare il tessuto economico e produttivo, peraltro così complementare, soprattutto per il turismo.

Inviteremo anche i Sindaci, cui chiederemo, uno per territorio, di intervenire, testimoniando l’unità raggiunta dagli Enti Locali, sia a SBT che a Ripa contro questa che è una vera e propria aggressione a tutto il Piceno.

L’iniziativa promossa si inquadra nel contesto di un trittico : il 16 Aprile i comitati ed i cittadini, con i Sindaci, hanno incontrato i candidati a Fossombrone, tema centrale la sanità, il 22 a Fano, tema centrale la necessità di recuperare le zone compromesse dall’inquinamento ed il 3 li incontreremo a SBT sulle cosiddette “grandi opere”., con annessi e connessi.

Concluderemo poi gli incontri, il 20 maggio a Moje (AN), dove non faremo domande ai candidati, ma gli chiederemo di ascoltarci-

Filo conduttore, oltre naturalmente alle problematiche descritte ed alla volontà di contribuire alla conoscenza di temi e progetti, è la riaffermazione che la maturità dei comitati e dei cittadini è tale, nelle Marche, che non solo non ci faremo dividere dalle scelte elettorali, ma, rispettando le idee di ciascuno e le sue scelte personali, dopo il 31 maggio i comitati ed i cittadini torneranno uniti più’ che mai a tutelare i nostri diritti essenziali di cittadini, fino alla conclusione positiva delle battaglie intraprese.”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento