SAN BENEDETTO DEL TRONTO – VOLLEY: NAPOLETANO ALLENATORE INTERNAZIONALE

Il volley sambenedettese si conferma sempre più fucina di allenatori internazionali. E’ di pochi giorni fa, infatti, la notizia della nomina di Francesco Napoletano a secondo allenatore della nazionale islandese di pallavolo femminile, squadra guidata già da circa un anno da un altro allenatore di San Benedetto del Tronto, Daniele Capriotti. Si ricongiunge così una coppia vincente che ha già lavorato insieme per due anni a Castelfidardo conquistando una meritatissima promozione in A2 e per un anno a Montegranaro disputando la finale della Coppa Marche. La coppia tutta “made in San Benedetto” debutterà sulla panchina della terra dei vulcani proprio a Reykjavík, in occasione dei giochi dei Piccoli Stati d’Europa che quest’anno vengono ospitati proprio dall’Islanda dal 1° al 6 giugno. Nove le nazioni partecipanti, undici le discipline sportive (atletica leggera, beach volley, ginnastica, golf, judo, nuoto, pallacanestro, pallavolo, tennis, tennistavolo, tiro a segno) con le atlete del duo Capriotti-Napoletano che hanno messo nel mirino la vittoria finale. “Sono entusiasta di questa prestigiosa occasione professionale che mi è stata proposta. Ho accettato immediatamente anche perché sono convinto che insieme a Daniele Capriotti potremo fare molto bene in questa nostra avventura islandese”. Napoletano, 34 anni, sambenedettese, allena da sedici anni e ha mosso i primi passi nella Riviera Samb Volley dove ha vinto sei campionati (oltre a numerose partecipazioni ai play off) e dove ha forgiato diverse atlete che hanno militato e militano tutt’oggi in formazioni di prim’ordine dei campionati maggiori. Da primo allenatore è stato l’artefice principale del miracolo Pagliare Volley, portata in nove anni dalla serie D alla B1. Grottammare, Montegranaro e Pedaso (dove ha allenato nell’ultima stagione) sono state altre tappe formative della sua carriera che ora si tinge dei colori della bandiera dell’Islanda.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento