San Benedetto, grande festa all’ auditorium Tebaldini per i dieci anni di UT


di Alceo Lucidi

SAN BENEDETO – Sessanta come i suoi numeri. Sessanta come le sue variopinte copertine cartonate sotto forma di plaquette (retaggio della mitica Scuola del Libro di Urbino). Sabato 2 dicembre, alle ore 17:00, presso l’auditorium “Tebaldini” di San Benedetto, si festeggiano i dieci anni della rivista di fatti cultuali “UT”, nata nel 2007 per opera di tre affiatati amici che, sulla base di sostanzialmente di una scommessa, hanno dato corpo ed anima ad un periodico capace di ospitare nel tempo, non solo grandi voci del panorama artistico e letterario nazionale (Maria Lenti, Umberto Piersanti, Ascanio Celestini, Enrica Loggi tra gli altri), ma anche interessantissimi giovani che, proprio grazie alla rivista, hanno mosso i primi passi nell’editoria. I tre compagni di viaggio si chiamano: Massimo Consorti (apprezzato giornalista e direttore), Francesco Del Zompo (l’infaticabile art director) e Piergiorgio Camaioni (l’elzevirista).

Quale migliore occasione di un compleanno, allora, per tirare fuori la torta che, per un incontro culturale, si chiama libro (o meglio il Libro): l’antologia dei primi dieci anni nello stile di “UT”?

«Sarà una festa – commenta Massimo Consorti – perché dieci anni di lavori a tema devono esserlo per forza. Ricorderemo, nello stesso luogo dove l’avvenuta uttiana è iniziata nel 2007, l’Auditorium Comunale di San Benedetto del Tronto, chi ha collaborato e continua a collaborare con noi: gli artisti, i poeti, i giornalisti, i saggisti, i critici, i vignettisti, i fotografi. Sarà l’occasione per ricordare dove siamo partiti ma anche il momento che chiarirà il nostro irrefrenabile andare».

Un’antologia come momento di riflessione e punto di partenza verso nuovi traguardi, sempre più ambiziosi, che la “UT” si dà come organo di diffusione culturale libero, apolitico, che ha sempre accolto le voci più diverse, mescolandone ed esaltandone le specificità, attenta unicamente alla qualità intrinseca dell’opera.

Per chi lo desiderasse i volumi sono disponibili per la vendita al costo di 19 euro presso l’Auditorium sabato oppure prenotabili all’indirizzo mail: redazione@letteraturamagazine.org

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...