San Benedetto, grande successo del Concerto di Natale della scuola Curzi ad indirizzo musicale

SAN BENEDETTO – A Natale, in che modo noi dell’indirizzo musicale possiamo farvi gli auguri? Con un concerto, ovvio, così anche quest’anno, gli alunni della sezione C (indirizzo musicale) della scuola secondaria di 1° grado “Curzi” hanno lavorato ed hanno realizzato una serata musicale il 20 Dicembre scorso, presso la chiesa della Madonna della Marina.

L’ orchestra che si rinnova ogni anno, ha lavorato davvero in poco tempo per presentare un repertorio nuovo ed impegnativo, tema della serata? Christmas Songs. Infatti una volta presentati e posizionati, dopo aver eseguito i primi due brani orchestrali più classici (Pavana di Faurè e Valzer n.2 di Shostakovic), ci siamo immersi nel clima caldo del Natale.

In dulci jubilo, Din Dong merrily on high, Go tell it on the mountain, Zither Carol, sono canti antichi, legati alla tradizione anglosassone famosi nel mondo ed utilizzati come augurio dalla sola orchestra. Subito dopo ecco salire e posizionarsi sulle scale il coro di professori, maestre, personale ATA, che si rinnova ma che cresce di numero ad ogni esibizione. Un Last Christmas all’italiana, un coro che canta per chi sorrisi non ha, e per augurare buon Natale a tutti i presenti ed anche agli assenti.

Le classi quinte, che provando con l’orchestra per la prima volta in diretta davanti a centinaia di persone, ci hanno presentato la tradizione italiana: Tu scendi dalle stelle, Fermarono i cieli e ed Adeste Fideles seguiti dal Gloria in excelsis Deo, Noel e We wish you a Merry christmas cantate da una 1C scalpitante.

La serata è terminata con l’esecuzione di due brani natalizi nati da una nuova collaborazione. Grazie alla disponibilità del M° Massimo Malavonta, del coro della Cappella della Cattedrale e del tenore Luigi Dibenedetto abbiamo realizzato Minuit Chrétiens e God Bless us everyone. Un finale emozionante per tutti noi.

Grazie ai giovani musicisti di 2C e 3C arricchiti dalla presenza di alcuni ex alunni e grazie a tutti per l’allegra collaborazione. Grazie a Don Romualdo Scarponi per la disponibilità. Grazie alle autorità per averci onorato della loro presenza: il Vescovo, il Sindaco sempre presente ai nostri eventi, l’Ufficio Scolastico Provinciale.

Grazie a tutti voi che avete riempito la Cattedrale, che ci sostenete ed incoraggiate e che avete intonato improvvisando con l’orchestra un dolce Astro del Ciel.

Concludiamo con l’augurio che la nostra dirigente Laura D’Ignazi ha voluto mutuare dall’autore del romanzo “Canto di Natale”, Charles Dickens:

è bene tornar bambini qualche volta e non vi è miglior tempo che il Natale, allorché il suo onnipotente fondatore era egli stesso un bambino…

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...