San Benedetto, i caduti del mare saranno ricordati nell’ anniversario della tragedia del Rodi


SAN BENEDETTO – Giovedì 23 dicembre 2021, l’Amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto, in collaborazione con il Circolo dei Sambenedettesi, renderà omaggio a tutti i caduti in mare nel giorno in cui, 51 anni fa, si consumò la tragedia dell’affondamento del motopeschereccio “Rodi” e la morte di tutti i componenti l’equipaggio.

La giornata si aprirà alle 11 con la celebrazione ufficiale sulla banchina di riva “Malfizia” dove verrà deposta una corona di alloro sul monumento “Il mare, il ritorno” di Paolo Annibali. Quindi prenderanno la parola il sindaco di San Benedetto del Tronto Antonio Spazzafumo, il sindaco di Martinsicuro Massimo Vagnoni (molti marittimi del Rodi erano originari della cittadina abruzzese), il Comandante della Capitaneria di Porto Marco Mancini, il presidente del “Circolo dei Sambenedettesi” Gino Troli.

Coordinerà gli interventi l’assessore alla Cultura Lina Lazzari. Quindi ci saranno la benedizione del monumento e un momento di preghiera in ricordo di tutti coloro che hanno perso la vita in mare prima della deposizione della seconda corona sulle lapidi che ricordano le tragedie del mare collocate sul muro del molo nord “Rodi”.

In serata, alle 21, al Cinema Teatro Concordia, il Laboratorio Teatrale Re Nudo e il Comitato Rodi presenteranno il libro “Mare e Rivolta. Cinquant’anni dai giorni del Rodi” e proietteranno il film “Mare e Rivolta”. Interverranno Gino Troli, curatore della pubblicazione, e Piergiorgio Cinì, attore e regista del film.

L’ingresso è libero, con super green pass e prenotazione obbligatoria (WhatsApp e SMS  347 7555404 o 340 6490905).

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...