San Benedetto, il Centro ludico di via Gronchi apre agli adolescenti con laboratori di informatica e robotica

SAN BENEDETTO – Da sabato 23 febbraio il Centro Ludico Polivalente  di Via Gronchi (zona SS. Annunziata – quartiere Agraria) aprirà le porte agli adolescenti ospitando una succursale del Centro di aggregazione giovanile “Giacomo Antonini” .

Nei locali dell’Agraria l’Amministrazione comunale intende infatti affiancare al servizio “L’albero di tutti”, destinato ai bambini e ai preadolescenti, un servizio di supporto sociale ai ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 anni, creando un apposito luogo di aggregazione ed educazione maggiormente rispondente alle necessità degli adolescenti che vivono nella zona (ma in realtà il servizio è aperto a tutti i ragazzi) e finalizzato all’inclusione sociale, alla realizzazione di proposte educative e di sostegno al benessere sociale attraverso azioni specifiche e diversificate.

Tutti i sabato pomeriggio, dunque, dalle 15 alle 19, i ragazzi potranno usufruire dello spazio, completamente rinnovato, partecipando ad  una serie di attività inserite in un calendario molto articolato e capace di intercettare le passioni di tanti ragazzi: laboratori di robotica, fotografia, cineforum, orientamento e tanti altri. Si parte sabato 23 febbraio con la realizzazione di un murales all’interno del Centro: i ragazzi sono tutti invitati a mettere a disposizione le loro abilità. Nella stessa giornata sarà presente una postazione della WI-FI ROBOTICS LAB APS per presentare le tecnologie relative alla robotica, ai droni e descrivere l’attività dei maker digitali. Nell’occasione saranno raccolte le iscrizioni ai laboratori di robotica che si svolgeranno a marzo.

“Ci piacerebbe che il Centro ludico diventasse anche un “luogo” di incontro in cui sviluppare relazioni, confronti, prove di socialità – dice l’assessore alle Politiche sociali Emanuela Carboni – grazie al quale intercettare il disagio dei ragazzi e incanalarlo positivamente in termini di risorse e opportunità, così come richiesto a gran voce dalle realtà associazionistiche, parrocchiali e scolastiche locali”.

Per informazioni chiamare il numero 0735/794324 o recarsi direttamente al Centro.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...