San Benedetto, il Club Cenatori raccoglie fondi per l’Asilo Merlini

SAN BENEDETTO – Si tenuta presso il Ristorante Puerto Baloo di S. Benedetto del Tronto, la cena ecosolidale “Lu Mare de ‘na vota”, del club Cenatori, famoso club ideato e presieduto a livello Nazionale dal notaio Alfonso Rossi di Porto S. Giorgio,  che col pretesto delle cene di qualità riunisce imprenditori e professionisti di tutta italia al fine di  metterli in rete.

La cena è stata organizzata dalla Sezione Sambenedettese del club, presieduta dal neo presidente Patrizio Salvatori, il quale  ha voluto dare all’iniziativa anche un taglio solidale. A questo proposito ha chiesto ed ottenuto il patrocinio del Comune di S. Benedetto del Tronto, nello Specifico dell’assessorato alle Pari Opportuntà del comune.

L’Assessore Antonella Baiocchi ha colto al volo l’occasone proponendo di contemplare durante la cena anche una lotteria a favore dell’Asilo Merlini, storica istituzione cittadina che prende nome dal 1923 dalla benefattrice Teresa Camozzi vedova Merlini.

Ho pensato –dice la Baiocchi– che poteva essere  cosa buona agevolare una istituzione storica come l’Asilo Merlini che da oltre un secolo accudisce con passione e competenza i nostri figli più piccoli “afferma l’assessore ”un accudimento oggi più che mai  messo a dura prova a causa delle conseguenze  dovute alle necessarie misure di sicurezza imposte dalla Covid.

E’ stata raccolta una somma non eccezionale che credo però possa essere un segnale di fiducia e speranza nel persegure il non facile obiettivo di adeguarsi alle varie normative Covid, tra cui munirsi di un numero adeguato di educatori e l’attivazione di presidi adeguati ad accogliere un numero maggiore di bambini”.

Il Presidente dell’Asilo Merlini Alberto De Angelis, impossibilitato ad essere presente la sera della lotteria, nei giorni scorsi ha ricevuto la somma per mano delo stesso assessore alle Pari Opportunità: “Ringrazio l’Assessore Baiocchi e l’associazione Cenatori “ commenta De Angelis “ per aver accolto la richiesta di aiuto dell’asilo merlini, , che da oltre centocinqualta anni, con notevoli sacrifici economici si prende cura dei nostri figli. Spero vivamente che anche altre realtà associative prendano esempio  dai Cenatori”.

La serata è stata scandita dall’impeccabile intervento a tema del prof. Alberto Felice, docente UNICAM di Biochimica Marina nonché direttore Master “Management Aree e Risorse Marine Costiere”.

Hanno allietato la serata la musica del DJ Aldo D’Aponte e l’incantevole esibizione della danzatrice del ventre Amhar Shaihn (Guendanlina Spinelli).

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...