San Benedetto, il Comune ottiene finanziamenti per 2,6 milioni di euro per due nuovi asili nido


SAN BENEDETTO – Due progetti inoltrati lo scorso febbraio dal Comune di San Benedetto del Tronto per la realizzazione di altrettanti nuovi nidi d’infanzia sono stati ammessi a finanziamento tramite fondi PNRR della linea di finanziamento per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia.

Il finanziamento, pari a 2,6 milioni di euro, coprirà interamente i costi di realizzazione delle sue strutture. Sviluppati internamente dal Comune, una volta realizzati i progetti provvederanno a dare alla città due nuovi nidi d’infanzia, uno presso la scuola “Alfortville” e uno in via Togliatti. Le strutture saranno realizzate secondo i più alti standard antisismici e di efficienza energetica e raddoppieranno il numero totale di posti disponibili per il servizio sul territorio cittadino, aumentando l’attuale capacità data dalle strutture presenti da 90 a 180 posti.

“La concessione di questo finanziamento – ha detto il sindaco Antonio Spazzafumo – è una grande occasione per la nostra città di potenziare i servizi offerti ai nostri concittadini, in special modo in un settore come quello della cura dei bambini, che è oggi più che mai necessario per sostenere gli sforzi delle famiglie. Per mandare avanti una famiglia spesso è necessario che entrambi i genitori lavorino, e servizi come quello dei nidi per l’infanzia sono essenziali per aiutare i nostri concittadini a bilanciare la vita lavorativa con quella familiare. È intenzione di questa Amministrazione comunale continuare a cogliere ogni occasione per potenziare i servizi a supporto delle persone e delle famiglie, affinché possiamo uscire del tutto da questo periodo difficile, tornando a ritmi di vita più sereni per tutti quanti”.

“C’è grande soddisfazione – ha aggiunto l’assessore alle politiche comunitarie Domenico Pellei – nel vedere soddisfatti i bisogni dei cittadini, in particolare delle giovani famiglie. Realizzando questo progetti, incrementeremo la disponibilità, finora carente, di posti nei nidi d’infanzia comunali, specialmente in aree della città dove il bisogno era particolarmente marcato. Infatti gli interventi interesseranno due zone; la prima, quella della scuola “Alfortville”, vedrà la realizzazione di un nuovo plesso in adiacenza all’edificio scolastico esistente; la seconda verrà invece realizzata nell’area di via Togliatti destinata alla scuola “Curzi” e attualmente libera.

Altrettanto grande è la soddisfazione degli Uffici comunali e del Tavolo di Coordinamento PNRR che in questi mesi hanno lavorato senza risparmiare sforzi e con grande dedizione per poter rispondere ai numerosi bandi in uscita. Questo successo ci compensa del lavoro svolto finora e che continueremo a svolgere con la stessa dedizione, perché impegno e professionalità sono e saranno sempre premiati”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...