San Benedetto: il consigliere comunale Muzi chiede al sindaco Piunti più sicurezza e decoro per il quartiere Ponterotto

SAN BENEDETTO – Il Consigliere comunale Stefano Muzi, a seguito di una raccolta firme da parte di alcuni residenti del quartiere Ponterotto, ha protocollato una interrogazione a risposta scritta, diretta al Sindaco Piunti ed all’Assessore all’ambiente, per avere riscontri relativamente ad alcune problematiche evidenziate in zona.

“Sono stato contattato da diversi abitanti del quartiere, i quali mi hanno voluto incontrare per consegnarmi un documento sottoscritto da una settantina di cittadini, nel quale si chiedono provvedimenti sotto il profilo della sicurezza e del decoro ambientale”, asserisce Muzi.

Lo scorso mercoledì pomeriggio il Consigliere Muzi ha incontrato una delegazione di residenti, tra i quali Roberto Scarponi, Floriano Bazzanini e Sara Alesi, che alla luce degli accadimenti vandalici avvenuti negli ultimi giorni, in cui si è registrato il danneggiamento della carrozzeria di cinque automobili posteggiate tra Via Madonna della Pietà e Via Manara ovest, chiedono all’amministrazione di intensificare i controlli di vigilanza.

La petizione, inoltre, verte anche sulle tematiche ambientali, poiché vi è la segnalazione di sporcizia quotidiana, dovuta a bottiglie di vetro vuote e contenitori alimentari vari abbandonati all’interno della Piazza della Libertà, luogo che per la posizione nevralgica andrebbe maggiormente curato e pulito dagli addetti di Picenambiente.

Altra rimostranza è stata quella relativa alla ludoteca comunale di Via Colle Ameno, in cui andrebbero pianificate delle potature di essenze arboree ed effettuati quanto prima degli sfalci di vegetazione selvaggia.

“L’ascolto ed il dialogo sono elementi essenziali, necessari per un’azione amministrativa incisiva ed a stretto contatto con le problematiche reali della comunità. Sono convinto -è la chiosa di Stefano Muzi- che l’esecutivo Piunti, come spesso ha fatto, si mostrerà ricettivo ed attento alle criticità palesate”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...