San Benedetto: il Quartiere Albula Centro presenta agli amministratori le proprie richieste

SAN BENEDETTO – Ha riscosso grande interesse la prima assemblea di quartiere tenuta dal neo eletto comitato Albul Centro nella sala parrocchiale dei Padri Sacramentini. In apertura è stato ricordato Luciano Calabresi,vice presidente, scomparso poco tempo fa. Erano presenti il presidente Guerino Di Berardino, il segretario Luigi Novelli e il consigliere Marco Romani. L’ amministrazione comunale era rappresentata dal vice sindaco Andrea Assenti, dagli assessori Andrea Traini, Pierluigi Tassotti e Annalisa Ruggieri. Presenti anche i consiglieri comunali Mariadele Girolami, Antonella Croci e Tonino Capriotti.

Molti gli argomenti in discussione proposti dai cittadini presenti ma anche dalle associaizoni di via Laberinto e via XX Settembre. Si è parlato dei lavori infiniti su via Crispi che creano problemi  anche per i parcheggi per disabili, della segnalazione di una rastrelliera con bici segnate dal tempo e mai portate via. Ed inoltre ecco i problemi di via Laberinto in cui i residenti reclamano maggiore pulizia (lodato il netturbino Giuseppe) e parcheggi e della rivitalizzazionr della via degli Orefici oggi via XX Settembre spesso dimenticata dagli eventi mondani.

Il presidente Di Berardino ha invocato la creazione di un’ associazione socio culutrale che organizzi manifestazioni per vivacizzare il quartiere, spostando poi l’attenzione sul problema sicurezza. In tal senso Antonio Core dell’ associazione Occhio Amico di Porto d’Ascoli h adato la massima collaborazione per la creazione di una rete di volontari come già esiste in altri quartieri cittadini.

Sentitissimo è stato il tema dei rifiuti che ha suscitato un interessante dibattito. Entro il 2018 anche nel Quartiere Albula Centro partirà il sistema dei mastelli. Il parco di via Pasqualetti, una sede per il comitato, gli asfalti da rifare dopo i lavori del Ciip, i parcheggi insufficienti e il posizionamento di nuovi cestini per i rifiuti sono stati gli altri argomenti trattati.

Il vice sindaco Assenti e l’assessore Traini hanno risposto senza alcun problema alle istanze dei cittadini presenti, proponendo anche la stesura di un verbale dell’ assemblea al fine di poter ricordare ogni singolo particolare della discussione.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...