San Benedetto, in corso le operazioni di disinfestazione e derattizzazione

disinfestazione

SAN BENEDETTO – “Il programma di disinfestazione e derattizzazione di edifici e spazi pubblici non è mai stato interrotto, ma le piogge della primavera ne hanno senz’altro ridotto l’efficacia”.

L’assessore all’ambiente Andrea Traini illustra la strategia che il Comune di San Benedetto attua per combattere la proliferazione di animali fastidiosi, se non potenzialmente pericolosi. “Per quanto concerne le zanzare, la ditta Quark che ha in appalto il servizio – spiega Traini – interviene ogni venerdì notte in tutte le aree pubbliche, alvei dei torrenti compresi, con trattamenti antilarvali e adulticidi a seconda dei periodi di riproduzione degli insetti. Purtroppo, le ripetute piogge di questa primavera ne hanno ridotto la loro efficacia”.

“Per quanto concerne la derattizzazione e la lotta agli scarafaggi – prosegue Traini – la Quark interviene con cadenze prestabilite sia con la manutenzione degli erogatori di esche topicide dislocati in città sia con la fumigazione della rete fognaria. Naturalmente può presentarsi la necessità di interventi mirati dove si registrano particolari criticità, in questi casi la ditta interviene puntualmente e con tempestività su segnalazione del Servizio Aree Verdi”.

Naturalmente nessun trattamento può essere efficace senza la collaborazione dei cittadini. “Rinnovo l’appello affinché si adottino tutti quegli accorgimenti utili ad evitare il proliferare di questi animali. Pulire regolarmente le aree verdi, specie quelle non utilizzate, impedire il formarsi di ristagni di acqua, anche nei sottovasi domestici sono buone abitudini che aiutano molto in questa battaglia. Va infine ricordato – conclude Traini – che il Comune può intervenire solo in spazi ed edifici pubblici, mentre occorre rivolgersi a ditte specializzate per problematiche che emergono nelle proprietà private”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...