San Benedetto, la biomimetica 500 anni dopo Leonardo

SAN BENEDETTO – Si svolgerà sabato 4 maggio 2019, dalle 15 alle 19, presso la Sala dell’Università di Camerino – Lungomare Sud – San Benedetto del Tronto, l’evento “Siamo tutti Leonardo. La biomimetica 500 anni dopo Leonardo”

L’evento rientra nell’ambito del progetto “Piccoli scienziati… cercasi” promosso e realizzato dall’associazione “Impariamo dalla Natura” e da una rete di partner tra cui la Riserva Naturale Regionale Sentina del Comune di San Benedetto del Tronto insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

Il progetto ha come finalità quella di avvicinare gli studenti alle materie di tipo scientifico attraverso una metodologia di insegnamento innovativa che punti a coinvolgerli e a renderli attivamente parte del processo istruttivo.

L’associazione “Impariamo dalla natura”, fin da quando è nata, si batte affinché metodologie innovative legate alla didattica del fare, cioè a sperimentare, osservare in natura, lavorare sul campo, possano entrare nelle scuole per aiutare gli studenti ad amare le materie scientifiche e appassionandosi ad esse, nel lungo periodo farne anche una scelta lavorativa.

L’evento si comporrà di due momenti: nella prima parte tutti i ragazzi della prima media delle scuole partner, suddivisi in gruppi, presenteranno i propri prodotti e manufatti biomimetici, spiegando il collegamento tra la natura e l’innovazione tecnologica apportata.

Nella seconda parte seguirà un breve convegno che, dopo i saluti delle autorità locali e della Fondazione Carisap, vedrà come relatore il dott. Marco Castellazzi autore della trasmissione televisiva “Geo” che modererà una tavola rotonda con il dott. Daniele Eugenio Lucchetta, docente della Università Politecnica delle Marche, e il dott. Luca Alessandrini, inventore del violino in seta di ragno vincitore dell’International Student Innovation Award 2016.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...