San Benedetto, la commissione elettorale comunale rende note modalità e criteri di selezione degli scrutatori


SAN BENEDETTO – I consiglieri comunali Silvia Laghi e Giselda Mancaniello, appartenenti alla commissione elettorale comunale, con propria iniziativa autonoma, rendono note le modalità e i criteri di selezione degli scrutatori che utilizzeranno al fine di rendere trasparente la procedura.

Coloro che sono già iscritti all’albo scrutatori di seggio elettorale possono manifestare il proprio interesse alla nomina a partire dalla data del 17 agosto 2022 entro e non oltre il 26 agosto alle ore 20:00, compilando il form di google che trovano al seguente link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeB40yBqmxibnsQljhCkFK_hLBih2QlEK8OF0kcDVkfids0sw/viewform?vc=0&c=0&w=1&flr=0 | Manifestazione di interesse ]

La manifestazione di interesse ad assumere le funzioni di scrutatore non dà diritto alla nomina, poiché sotto il profilo normativo la nomina degli stessi è lasciata alla libera scelta della Commissione Elettorale.

L’art. 6 comma 1 legge 8 marzo 1989 n. 95, infatti, non individua criteri sulla base dei quali provvedere alla scelta degli scrutatori, fatta salva, ovviamente la loro inclusione all’Albo.

Ci teniamo a rendere, però, noti alla cittadinanza i criteri che intendiamo darci che sono:

in caso di esubero, verranno utilizzati i seguenti criteri in ordine di priorità:

1. Coloro che avranno dichiarato di essere disoccupati e/o inoccupati;
2. Gli studenti;
3. Coloro che non hanno svolto il ruolo di scrutatore nella precedente tornata elettorale;
4. Ordine temporale di presentazione della domanda.

Gli eventuali nominativi in esubero, entreranno nell’elenco dei supplenti, mentre nel caso di disponibilità insufficienti al fabbisogno si procederà al completamento dei seggi tramite modalità ordinaria.

Infine precisiamo che non verranno prese in considerazione le domande pervenute oltre le 20:00 del 26 agosto 2022 e che si nominerà al massimo uno scrutatore per singolo nucleo familiare.

Ai sensi dell’art. 38 , D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361, sono esclusi dalle funzioni di Presidente di ufficio elettorale di sezione, di scrutatore e di segretario:

a) coloro che, alla data delle elezioni, abbiano superato il settantesimo anno di età;
b) i dipendenti del Ministeri dell’Interno e dei Trasporti e dell’Ente Poste S.p.A.;
c) gli appartenenti alle Forte Armate in servizio;
d) i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti;
e) i segretari comunali ed i dipendenti dei comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici elettorali comunali;
f) i candidati alle elezioni per la quali si svolge la votazione.

Inoltre si ricorda, a quanti siano interessati, che la domanda per l’iscrizione all’Albo degli scrutatori va presentata, secondo le modalità previste (presenti sul sito del comune), entro il 30 novembre di ogni anno. Va effettuata una sola volta e non ripetuta tutti gli anni.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...