San Benedetto, l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri: “Un’idea vincente avere riportato il cinema al Concordia”

SAN BENEDETTO – Torna il Cinema in città. Riprendono oggi giovedì 24 settembre le proiezioni cinematografiche al Cinema Teatro Concordia di San Benedetto del Tronto, gestite dalla società Niche srl che lo scorso anno si è aggiudicata il bando comunale per tre anni. Ad inaugurare questa nuova stagione un’anteprima assoluta  che esce nelle sale proprio il 24 ottobre, “Padrenostro” di Claudio Noce, acclamato al Festival di Venezia, dove il protagonista Pierfrancesco Favino ha ottenuto la coppa Volpi come miglior attore.

“Riportare il cinema al Concordia si è rivelata un’idea vincente – afferma l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri, nel corso della conferenza stampa di presentazione – tanto più ora che, almeno da quanto si apprende, sarà l’unica sala funzionante in città. Torneremo a vivere in sicurezza uno dei luoghi più importanti della cultura locale, certi di aver soddisfatto l’esigenza dei sambenedettesi che da anni attendevano una sala cinematografica di prossimità e di qualità. Per questo ci tengo a ringraziare in maniera particolare sia la società Niche che il Cineforum Buster Keaton che anche quest’anno tornerà con la sua programmazione del mercoledì”.

“Per noi è un grande impegno, ma anche un grande stimolo riprendere le proiezioni a San Benedetto – ha affermato Nicola Verolini della Niche srl – abbiamo iniziato questa avventura non conoscendo il territorio e i gusti del pubblico sambenedettese. Dopo la prima stagione invernale, interrotta bruscamente dal Covid, e dopo la quella estiva all’Arena Cinema d’Amare, stiamo affinando le nostre conoscenze e ci siamo attivati per fidelizzare e tenere aggiornati tutti i contatti raccolti nell’ultimo anno, sia con la pagina Facebook che attraverso WhatsApp.

Non posso ora sbilanciarmi sui titoli in prossima programmazione, ma riaprire con “Padrenostro”, uno dei film più attesi del momento, è sicuramente un segnale del livello di qualità che vogliamo offrire. Inoltre torneremo a riproporre la fortunata collaborazione con il Cineforum Buster Keaton con una programmazione di film d’essay il mercoledì sera che tante soddisfazioni ci ha dato, sia lo scorso inverno che la passata estate”.

“Anche per noi del Cineforum c’è grande entusiasmo nel tornare a proporre i nostri cicli – ha concluso il Presidente del Buster Keaton Giampiero Paoletti – stiamo già lavorando alla programmazione che ripartirà mercoledì 14 ottobre, andando a privilegiare i titoli più interessanti usciti dal Festival di Venezia. La formula resterà quella consueta, con l’ingresso ai tesserati e il costo della tessera rimarrà di 3 euro”.

Tutti i convenuti hanno posto l’accento sulla particolare attenzione che verrà riservata al rispetto delle normative anti-Covid. Per assistere alle proiezioni non sarà obbligatoria la prenotazione, ma solo facoltativa. Verranno però individuati dei percorsi separati di accesso e uscita sia dalla platea che dalla galleria, oltre alle altre misure previste come il posizionamento di vari dispenser con gel sanificante, l’obbligo di indossare la mascherina fino al raggiungimento del posto e il rispetto del distanziamento in sala, fatta salva la presenza di congiunti.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com