San Benedetto: Ludoteca di via Gronchi, i bambini due volte protagonisti tra fumetti e murales


SAN  BENEDETTO – La scorsa settimana la Ludoteca “L’Albero di Tutti” di via Gronchi, nel quartiere Agraria, è stata teatro di due occasioni che hanno visto i giovani utenti del centro ludico protagonisti con i lavori svolto nell’ambito delle diverse attività ricreative ed educative svolte insieme agli educatori.

Il primo di questi momenti è stata la stampa e la consegna di un fumetto, ideato, disegnato e sceneggiato interamente dagli stessi bambini della ludoteca che, nato da un laboratorio tematico, è stato immortalato su carta stampata dal personale del centro ludico, rimasto colpiti dalla bravura e dalla dedizione mostrata dai bambini.

Il fumetto, che raccoglie le due storie “Marta, la ragazza robot” e “Lilly e l’isola misteriosa”, è infatti nato come lavoro svolto da bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni nell’ambito di un laboratorio di fumetto organizzato dal Comune di San Benedetto del Tronto. Partito inizialmente come un’attività finalizzata all’insegnamento dei rudimenti della narrazione, le tavole prodotte sono poi diventate un fumetto che gli operatori della ludoteca “L’Albero di Tutti” hanno voluto stampare e donare ai bambini e alle loro famiglie come ricordo del lavoro svolto.

I giovani utenti della ludoteca sono poi nuovamente tornati a far parlare di loro nel quartiere con il completamento dei lavori sul murales di parco Annunziata, intitolato “Realizzato dai bimbi…Per i bimbi”. L’opera, che ha visto l’impegno dei bambini per tre diverse giornate di attività, è stato realizzato su iniziativa dell’associazione Parco Annunziata, che ha messo a disposizione gli spazi, e con il sostegno del Comune di San Benedetto del Tronto.

“I due eventi – dicono dalla ludoteca “L’Albero di Tutti” di via Gronchi – entrambi svoltisi in sinergia con il Comune, sono espressione della volontà di radicare nel territorio una comunità educante che viva gli spazi e il territorio. Siamo grati al Comune per il supporto e auspichiamo di continuare a realizzare iniziative e progetti di questo tipo per il bene della comunità”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...