San Benedetto: musica troppo alta, giro di vite per un locale del centro

SAN BENEDETTO – Era stato esplicito il sindaco Pasqualino Piunti per il rispetto delle regole contro l’inquinamento acustico. Dopo i controlli dei Vigili Urbani e delle forze dell’ ordine ecco l’ordinanza di silenziamento per uno dei locali della movida smbenedettese.

I titolari per continuare a fare musica, dovranno presentare il parere favorevole dell’Arpam relativamente lo stato di cose dell’impianto acustico. Senza quel documento il primo cittadino ha ordinato la disattivazione della musica dalle 22 fino alle 6 del mattino.

L’inottemperanza del dispositivo può comportare una sanzione che potrebbe arrivare fino a ventimila euro.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...