San Benedetto: ospedale unico il Pd: “Per il luogo di realizzazione si rispetti il bacino di utenza”

equipe medica

SAN BENEDETTO – Il Partito Democratico torna a discutere dell’ ospedale unico. E lo ha fatto ieri sera nell’ incontro dell’ Unione Comunale, utile per approfondire la situazione e per conoscere lo stato dell’ arte sia della proposta di legge sia dell’ iter relativo.

“In merito alla 145 -scrive in una nota stampa il segretario Edward Rino Alfonsi– concordiamo con quanto sostenuto dal presidente della Regione Marche Luca Criscioli e dal capogruppo regionale Fabio Urbinati, presente nell’assemblea di ieri. Anche l’ unione comunale del Pd di San Benddetto afferma con forza che mai come in questo momento la sanità marchigiana non abbia bisogno di strumentalizzazioni e fake news, ma di verità e trasparenza”.

Alfonsi ne motiva le ragioni. “La pdl 145 -aggiunge- non è altro che un’ ulteirore e più stringente regolamentazione delle sperimentazioni gestionali pubblico-private nella sanità che la Regione può già avviare in ottemperanza della legge nazionale 502 del 1992. La pdl 145 introduce passaggi fondamentali proprio in rispetto della massima trasparenza, imponendo controlli e verifiche dei progetti sperimentali da parte anche dell’ Assemblea legislativa e non solo della giunta”.

Ed ancora. “Rispetto all’ ospedale unico del Piceno -prosegue Alfonsi- ribadiamo l’ importanza della sua realizzazione, in particolare rispetto al criterio dei bacini di utenza, considerando che la Riviera delle Palme arriva a superare il milione di presenze nel peridoo estivo. Siamo favorevoli e convinti della necessità del percorso che vede la concentrazione dei pazienti acuti in un’ unica struttura che sia moderna e dotata delle più avanzate tecnologie, il che comporterà la definizione di spazi adeguati ed il miglioramento anche dell’offerta dei servizi di base del territorio”.

Alfonsi chiude così la nota stampa democrat. “Il Pd di San Benedetto del Tronto rimane aperto alla discussione ed a fornire il suo contributo sul tema della sanità che resta uno degli aspetti  più importanti e sentiti della collettività. Un diritto dfondamentale di tutti i cittadini. Compito, dunque, della politica e delle amministrazioni locali è dare risposte efficaci e di qualità alle esigenze della comunità”.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...