San Benedetto presentato il Progetto Bompiani e Scuola Holden

SAN BENEDETTO – “Progetto Bompiani e Scuola Holden“, questo il titolo di una serie di incontri con gli studenti, organizzati dall’ associazione I Luoghi della Scrittura e dalla libreria La Bibliofila con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto e della Regione Marche.

“Si tratta –spiega Mimmo Minuto– di una iniziativa che si rivolge ad alcune librerie e che ha come obiettivo quello di coinvolgere le scuole del territorio. Colgo l’occasione per ringraziare i dirigenti che hanno accolto con entusiasmo questo progetto e gli insegnanti che hanno dato una grossa spinta per invogliare gli studenti alla lettura. Ci sono, poi, altri eventi extrascolastici che hanno come obiettivo quello di coinvolgere tutta la città. Si tratta di un progetto aperto a tutti anche a quelle scuole che non hanno partecipato quest’anno ma che potranno, in futuro, inserirsi in questo contesto. Il contratto firmato dura infatti cinque anni”.

“Una iniziativa –aggiunge l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri– che nasce dalla sinergia tra Comune, associazioni e scuole. Un messaggio che è stato subito intercettato dall’ amministrazione comunale e che vede San Benedetto come città capofila e polo aggregante dell’ iniziativa. Un progetto ambizioso che non guarda solo alle scuole ma anche all’ esterno, alle famiglie, a tutta la città”.

Gli istituti scolastici interessati sono l’ Isc Nord, il Liceo Classico G. Leopardi, il liceo Scientifico B. Rosetti, l’ Isc Centro e l’ Ipsseoa F. Buscemi, l’ Itc Capriotti e l’ Isc Centro di Grottammare.

Si inizia il prossimo 25 gennaio con l’incontro con Paolo di Paolo che presenterà alla Sala Kursaal di Grottammare (ore 9) La Mucca Volante (Isc Nord di Grottammare) e alle ore 11 presso l’auditorium Tebaldini Papà Gugol (Isc Nord San Benedetto del Tronto). Quattro gli appuntamenti che vedranno protagonisti gli studenti del Liceo Classico Leopardi: 31 gennaio: incontro con Alessio Romano alle ore 10 nel corso del quale si discuterà su Una questione privata di Beppe Fenoglio. 20 febbraio: incontro con Luca Marini, discussione su Viaggio alla terra di mezzo. 28 marzo: incontro con Alessandro Mari (ore 10) che presenterà L’ anonima fine di Radice Quadrata. 29 aprile: Marta Barone discuterà su Cime Tempestose di Emily Brontè.

Il 9 febbraio presso l’aula lettura del Liceo Scientifico B. Rosetti Nicola Attadio presenterà Dove nasce il vento. Doppio appuntamento al Ipsseoa Buscemi con Luca Manini, traduttore di Tolkien. Il 19 febbraio alle ore 18.30 (ingresso libero), si discuterà su Tolkien: una voce ritrovata, incontro che verrà ripetuto anche il giorno successivo (20 febbraio. Sempre nella serata del 19 febbraio è in programma una cena musicale ed un concorso gastronomico a tema hobbit ed altri popoli (obbligatoria la prenotazione) presso la Sala Galiè. Il 10 aprile, invece, Paolo di Paolo coinvolgerà i giovani studenti dell’ Isc Centro con Papà Gugol e La Mucca Volante.

Ed infine sono in programma anche altri appuntamenti extra scuole ed aperti al pubblico. Carmine Abate domenica 13 gennaio presso il Palazzo Bice Piacentini alle ore 17.30 presenterà Le rughe del sorriso, mentre lunedì 14 alle 9 sarà all’ Itc Capriotti. Paolo Crepet con Passioni il 20 febbraio sarà alle ore 21 al Teatro Concordia, mentre Gherardo Colombo il 29 marzo presenterà il suo ultimo libro “Giustizia” all’ Auditorium Tebaldini.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...