San Benedetto, presentato ufficialmente alla Palazzina Azzurra il progetto InterPARES SUMMER SCHOOL


SAN BENENDETTO – InterPARES SUMMER SCHOOL nasce dalla collaborazione tra enti pubblici nazionali, Ministero della Cultura, Soprintendenza Archivistica e Bibliografica delle Marche, istituzioni territoriali, Regione Marche, Comune di San Benedetto del Tronto e Università di Macerata, e soggetti internazionali, operanti nell’ambito del progetto InterPARES (International Research on Permanent Authentic Records in Electronic Systems – htp://www.interpares.org/).

Il progetto risponde alla richiesta di formazione avanzata nell’archivistica e incorona San Benedetto del Tronto quale pioniera nel presentare un progetto formativo altamente professionalizzante non ancora proposto in Italia e all’estero, aperto a professionisti provenienti da tutto il mondo.

La prima serie di lezioni si terrà dal 28 agosto al 1 settembre del 2023 a San Benedetto del Tronto, Palazzo Piacentini nella sala della poesia. I corsi esamineranno l’impatto delle nuove tecnologie e illustreranno i risultati delle ricerche più avanzate nel settore (sfide relative ad
esempio al blockchain e all’Intelligenza Artificiale).

InterPARES SUMMER SCHOOL sarà aperta ogni anno a 30 professionisti del settore archivistico, con un costo di partecipazione di 500 euro ciascuno. Sono previste agevolazioni per studenti e diplomati del master FGCAD dell’Università di Macerata. Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione Le lezioni, in inglese e in italiano, saranno tenute da esperti provenienti da paesi diversi.

La presentazione del progetto si è svolta venerdì 2 settembre alle ore 10 alla  Palazzina Azzurra anche in diretta streaming su:
● pagina Facebook di Archivio di Stato di Milano
htps://www.facebook.com/archiviodistatodimilano/
● pagina Facebook di InterPARES
htps://www.facebook.com/interparestrust

Alla giornata di presentazione hanno partecipato l’assessore alla cultura Lina Lazzari, la dirigente del servizio Cultura della regione Marche Daniela Tisi, il soprintendente archivistico delle Marche Benedetto Luigi Compagnoni, il prof. Pierluigi Feliciati dell’Università di Macerata, il prof. Stefano Pigliapoco, direttore del Master di II livello sugli archivi dell’Università di Macerata.

Presentazione del progetto
● InterPARES: conceƫ, metodi, risultati e prospeƫtive per il quinquennio in corso – Luciana Duranti Professore Ordinario, Studi Archivistici, School of Information, University of British Columbia, Vancouver, Canada
● Perché una summer school sulle tecnologie emergenti – Benedetto Luigi Compagnoni, Soprintendente, Soprintendenza archivistica e bibliografica delle Marche
● L’alleanza tra intelligenza artificiale, gestione dei documenti e degli archivi – Emanuele Frontoni, Professore Ordinario di Informatica dell’Università di Macerata e co-director del Vision, Robotics and Artificial Intelligence Lab
● L’università di Macerata e il progetto InterPARES – Pierluigi Feliciati, Professore associato di scienze documentali, Università di Macerata
● Documenti e archivi nel contesto digitale: quale formazione per gli archivisti? – Stefano Pigliapoco, Professore ordinario Università di Macerata e Direttore del Master di II livello in Formazione, gestione e conservazione di archivi digitali in ambito pubblico e privato
(FGCAD)

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...