San Benedetto, sessantenne croato aggredito nei pressi della stazione

SAN BENEDETTO – Un increscioso episodio di violenza si è verificato ieri sera nei pressi della stazione ferroviaria di San Benedetto. Un sessantenne di origine croata, intorno alle 20, sarebbe stato aggredito  con una bottigliata alla testa, perdendo i sensi.

Alcuni passanti lo hanno visto a terra sanguinante ed hanno allertato forze dell’ ordine e 118 che sono giunte immediatamente sul posto. Dopo le prime cure l’uomo è stato trasportato al pronto soccorso.

Le forze dell’ ordine stanno indagando sull’ episodio per risalire a motivi ed all’ autore dell’ aggressione.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...