San Benedetto, ultimo giorno della tredicesima edizione della Sagra della Frittella del quartiere Fosso dei Galli

di Stefania Mezzina
SAN BENEDETTO – Ultimo giorno della 13^ Sagra della Frittella, nel quartiere Fosso dei Galli, nell’ambito della Festa di San Giacomo della Marca di San Benedetto del Tronto. Ieri sera si è svolto il concorso denominato “Gallo d’Oro”, che ha visto in scena bizzarri concorrenti, impegnati in esibizioni canoro e di ballo capaci di strappare grandi risate tra il pubblico. Oggi, domenica 25 agosto, conclusione, con l’esibizione dei ballerini della scuola Alta Danza.
La Sagra della frittella è un appuntamento che scandisce storia e tradizione:  trenta anni fa, un gruppo di residenti decise di dare un momento di festa ed aggregazione alla comunità e cominciò questa avventura. Sono tante le eccellenze che stanno portando avanti negli anni; dal Gallo d’Oro, un’esibizione di dilettanti allo sbaraglio, al Galletto d’Oro, esibizione canora di bambini. Per non parlare, delle frittelle fatte a mano, alla vista di tutti.
“Possiamo proprio dire con orgoglio che questa è la festa di tutti: dai bambini di 3 anni che cantano, fino alle signore anziane che fanno le frittelle. Tante generazioni racchiuse in un evento unico nel suo genere”, afferma il presidente del comitato organizzatore, Elvezio Grandoni.
Lo spirito di volontariato che contraddistingue la festa è al centro di tutto il programma. Tutti gli utili, infatti, sono sempre stati utilizzati per varie iniziative, a sostegno di realtà bisognose e della comunità. Anche quest’anno tutto il ricavato verrà destinato a sostenere la parrocchia nelle varie attività, compreso il pagamento del mutuo per il rifacimento del tetto.
Momento importante per tutti è il pellegrinaggio che si è svolge dalla chiesa San Giacomo della Marca di Fosso dei Galli, fino al Santuario Santa Maria delle Grazie di Monteprandone dove tutta la comunità si ritrova in preghiera.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...