Concorso di Poesia

San Benedetto: si presenta l’ Asd Stella del Mare, lo sport a 360 gradi

SAN BENEDETTO – E’ stata presentata questo pomeriggio presso la sala consiliare di viale De Gasperi alla presenza del sindaco Pasqualino Piunti, dell’ assessore ai servizi sociali Emanuela Carboni ed ai vertici provinciali dello sport, la nuova società sportiva sambenedettese Stella del Mare. Club formato da laureati in scienze motorie, si propone alla città con la mission di promuovere lo sport come strumento e non come scopo o fine. Uno strumento per educare con il progetto EMI360 (Educazione Motoria Infanzia a 360 gradi) che conta già più di 100 iscritti che settimanalmente seguono le lezioni dei vari insegnanti di educazione fisica presso le palestre di diverse scuole cittadine.

“In questa iniziativa –dice il coordinatore prof. Roberto Ciferni– è inserita anche una scuola calcio e una scuola nuoto. Lo sport come strumento per recuperare con il progetto Non Mollare Mai, dedicato ai giovani per combattere il fenomeno del drop out giovanile dal mondo dello sport. E dulcis in fundo lo sport come strumento per includere, con il progetto Yes! I Can. Qualche mese fa la Figc ha istituito un nuovo campionato per accogliere i ragazzi disabili, o come mi piace dire ragazzi speciali. Infatti la dicitura scelta dalla federazione per identificare tutti i club di serie A e non che vorranno iscrivere la loro squadra è “For Special”. Abbiamo iniziato da volontari perchè pensiamo che il volontariato sia un valore. Pensavamo di donare ed invece ad ogni allenamento, riceviamo sempre di più di quello che riusciamo a dare. Lo sport fa miracoli e nella nostra citta al fi fuori del nuoto non ce nulla, tanto si potrebbe fare attivando molti sport. Ci auguriamo di essere sostenuti dalle istituzioni e dai partner in questo progetto. Chiedo aiuto alla stampa, diamo visibilità a questi ragazzi perchè sono veramente speciali e spero, che tanti altri ragazzi che ancora oggi sono nell’ombra possano uscire fuori e dire: Yes I Can! Li aspettiamo a braccia aperte”.

“San Benedetto –dice il sindaco Pasqualino Piunti- è una città con una grande sensibilità e con una grande ricchezza, che riesce a vedere nello sport e nelle attività per il sociale opportunità grandi per tutto il territorio e per la comunità. Abbiamo investito molto nel sociale e ci piace vedere come nuovi progetti vengano anche dai nostri concittadini. San Benedetto deve essere conosciuta, riconosciuta e ricordata per il suo impegno nel sociale. Un plauso va allo sponsor perché collegare il proprio marchio a questo tipo di associazione è indice di grande intelligenza”.

“La nostra –aggiunge l’assessore ai servizi sociali Emanuela Carboni- è una città solidale che guarda sempre con la massima attenzione al sociale. Ci crediamo molto e la conferma viene dal fatto che ci sono due assessorati che se ne  occupano. Siamo stati lieti di accogliere questo progetto che intendiamo supportare con tutti i mezzi a nostra disposizione”.

Armando De Vincentis, delegato provinciale del Coni ha puntato la sua attenzione sull’ attività motoria di base e sull’ approccio ludico allo sport. “Stiamo parlando –dice- di attività importanti per l’infanzia. Il lavoro svolto dalla Stella Marina riveste un ruolo fondamentale nella crescita dell’atleta e nella sua scelta futura dello sport da praticare”.

Per il delegato provinciale del Comitato Italiano Paraolimpico Domenico Tossichetti “San Benedetto può vantare con questa iniziativa già due società sportive associate al Cip. Si riscontra un grande valore negli atleti paralimpici già solo guardando le loro performance durante le ultime manifestazioni sportive internazionali ed è ancora più vero nella disciplina calcistica, dove gli atleti stanno facendo sfoggio di una straordinaria correttezza”. “Con questo progetto –è la chiosa del presidente provinciale del Csi Antonio Benigni – con questo progetto si rende concreto quello che sono parole”. Grande soddisfazione, infine è espressa anche da Andrea Fioretti titolare di Idea Pallet main sponsor della Stella del Mare.

L’ Asd “Stella del Mare” prende parte al campionato di calcio di Quarta Categoria della F.I.G.C. ed è già scesa in campo, affrontando gli avversari del Porto Potenza Picena, vincendo per 3-0. Tutti gli atleti a partire dal capitano Katia Neroni (unica donna in squadra) e il suo vice Pietro Del Gran Mastro si sono detti entusiasti della possibilità di potersi misurare con la competizione sportiva, ringraziando i rappresentanti delle società coinvolte per questa possibilità e sono “pronti a dare il massimo per crescere e migliorare”.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...