Concorso di Poesia

San Benedetto si rinnova l’appuntamento con Corri Martina 8.6

SAN BENEDETTO – Il Lions Club San Benedetto Host organizza domenica 13 maggio, con partenza alle ore 9.30, la terza edizione della maratonina “Corri con Martina 8.6”, evento che coniuga la passione per lo sport con il divertimento, la sensibilizzazione e l’impegno sociale. L’iniziativa è dedicata a Domenico Mozzoni, che da uomo e medico si è dedicato con grande passione e slancio alla lotta contro il tumore.

«Questa gara – ha detto Maria Pia Silla – è la costola di un progetto nazionale che compie dieci anni. Noi andiamo a parlare di tumori con i ragazzi delle terze e quarte classi delle scuole superiori in maniera serena e positiva, inducendoli a stili di vita corretti e a una buona alimentazione. Domenico Mozzoni (del quale voglio ricordare le azioni di solidarietà da lui compiute in Africa) tenne la prima lezione di questo progetto e vogliamo che la nostra esperienza porti i ragazzi a togliersi il timore di scrutarsi, toccarsi e guardarsi per capire se nel loro corpo ci sia qualcosa che non va. Un ragazzo del liceo scientifico morì qualche anno fa di tumore ai testicoli del quale si accorse troppo tardi e anche Martina fu vittima di un tumore al seno, la cui precocità indusse i medici a sottovalutare i sintomi. Ecco perché raccogliamo fondi per la ricerca».

Il programma prevede una gara podistica competitiva su strada sulla distanza di 8,6 km, valevole per il circuito Piceni & Pretuzi Running 2018 con partenza dalla Rotonda Giorgini alle 9.30 e una passeggiata ludico-motoria non competitiva della stessa lunghezza o sulla distanza di 4,6 km. Inoltre verranno corse anche passeggiate brevi nell’area dell’isola pedonale per bambini e ragazzi di età compresa tra 6 e 17 anni.

Il riscaldamento pre gara e il defaticamento dopo l’arrivo verrà svolto con esperti del settore messi a disposizione dal Club “Tonic”, che offrirà ai partecipanti alla passeggiata ludico-motoria una settimana gratuita di palestra. I primi 500 iscritti riceveranno come premio di partecipazione una maglia tecnica a ricordo dell’evento.

«Ho un ricordo bellissimo – ha affermato il sindaco Pasqualino Piunti – di Domenico Mozzoni, persona onesta e corretta con il quale ho condiviso dieci anni di consiglio comunale. La sua idea di illuminare i monumenti di rosa servirebbe a scuotere la sanità locale, che deve lavorare sulla prevenzione e sull’informazione e deve essere una sanità che curi e che si prenda cura della popolazione».

L’assessore Filippo Olivieri ha poi ricordato Domenico Mozzoni. «Mi ha insegnato molto in campo turistico e mi ha coinvolto in diverse iniziative in campo sociale e la nostra amministrazione è sempre vicina a questo tipo di iniziative».

Importante è stato il pensiero di Nicola Mozzoni, figlio di Domenico. «Partecipo a questa iniziativa con orgoglio – queste le sue parole- ma non con felicità, perché questa gara l’avrei voluta correre insieme a lui e non nel suo ricordo. Manifestazioni come queste sono il focus sulla nuova cultura del benessere della quale il movimento deve essere sempre parte integrante, così come la ricerca contro una malattia che, purtroppo, mi ha toccato da vicino».

Il ritrovo per le iscrizioni è alle ore 8 e Denis Curzi e Marcella Mancini saranno il padrino e la madrina dell’evento, al quale hanno collaborato l’Us Acli del presidente Giulio Lucidi. l’Uisp, la Karhu l’Hotel Relax e il Ristorante Papillon, e che si avvarrà della voce del famoso speaker Manrico Urbani.

«Sono onorato – ha detto Eugenio Novelli, presidente del Running team d’ lu Mont – di far crescere questa gara e il nostro obiettivo è quello di raggiungere quota mille iscritti. Tutti i bambini che parteciperanno alla passeggiata ludico-motoria riceveranno un premio».

Per partecipare a questo evento, realizzato con il patrocinio del Comune di San Benedetto, del Consiglio Regionale delle Marche e con la collaborazione dell’Asd Running Team d’ lu Mont, si pagherà una quota di iscrizione di sette euro e il ricavato sarà devoluto interamente all’Airc per la ricerca per la lotta contro il cancro e per la ricerca sull’oncologia pediatrica.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...