San Benedetto: task force pronta ad intervenire in caso di peggioramente delle condizioni atmosferiche, summit in Comune

Pagina singola - 4 (mobile, www.tmnotizie.com)

SAN BENEDETTO – Si è riunita questo pomeriggio la task force convocata dal sindaco Pasqualino Piunti per il coordinamento delle attività in vista del sensibile peggioramento delle condizioni meteorologiche con piogge forti previste per la nottata.

Prima di tutto è stata fatta un’analisi della notte appena passata durante la quale non si sono registrati particolari problemi se non ristagni d’ acqua in alcuni sottopassi della zona sud della città dovuti verosimilmente al temporaneo black out delle pompe di sollevamento.

E’ stato anche affrontato il problema di invasione di terra lungo il tratto iniziale della Salaria (via Torino) e via Isonzo, probabilmente dovuto alla recente lavorazione dei terreni ad ovest sovrastanti la strada. La Picenambiente, già questa mattina, è intervenuta per la pulizia ma si programmerà anche un intervento della Polizia Municipale per la verifica del rispetto delle regole di buona manutenzione dei terreni da parte dei proprietari o dei conduttori.

Alle 22 verrà aperta la sala operativa della Protezione Civile presso il Palasport B. Speca, dove funzionerà il centro di coordinamento dei vari soggetti mobilitati: squadre di reperibili sono in allerta da parte del settore comunale delle Opere pubbliche, della Ciip (pronta ad intervenire con un autospurgo), della Azienda Multiservizi, di Cpl Concordia per guasti agli impianti di riscaldamento degli edifici pubblivci, ai semafori e alla pubblica illuminazione.

La Polizia Municpale, qualora la situazione dei sottopassi dovesse iniziare a diventare critica, procederà senza indugio alla loro chiusura al traffico.

print

Commenti

commenti

Articoli collegati

In caricamento...