San Benedetto: tragedia sul lavoro in viale dello Sport, operaio travolto dalla terra di uno scavo

SAN BENEDETTO – Tragedia sul lavoro questa mattina a San Benedetto in viale dello Sport.  Un operaio di 65 anni è morto mentre si trovava in uno scavo nel cantiere per il rifacimento della rete fognaria nel quartiere Marina di Sotto all’ altezza della caserma dei Carabinieri.

L’incidente si è verificato intorno alle 8 e le condizioni dell’ uomo si sono rivelate subito gravi. L’ operaio sarebbe caduto all’interno di una buca, più o meno all’altezza della caserma dei Carabinieri, ed è rimasto schiacciato a seguito di una piccola frana, riportando lesioni che gli sono state fatali.

Il personale del 118 prontamente giunto sul posto lo ha rianimato allertando l’eliambulanza che è atterrato nel piazzale a nord dello stadio Riviera delle Palme.

Ma l’impossibilità di stabilizzare le condizioni del ferito hanno spinto i sanitari a portarlo urgentemente al Pronto soccorso dell’ospedale di San Benedetto. Purtroppo ogni tentativo si è rivelato vano. L’uomo è morto dopo essere arrivato al Madonna del Soccorso.

Sul posto per il sopralluogo i Carabinieri insieme ai militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro, oltre ai Vigili del Fuoco e la polizia locale per la gestione della viabilità già compromessa per il restringimento della carreggiata occupata in parte dal cantiere.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...