Concorso di Poesia

San Benedetto del Tronto – Dragaggio: il CEIMAS annuncia un esposto

Porto San Giorgio - Dragaggio porto, Tarantini (FdI): "La Marineria ha paura"

San Benedetto del Tronto – Dragaggio: il CEIMAS annuncia un esposto.
Il Consorzio Economia Ittica Marina Sambenedettese dà pieno appoggio alla battaglia condotta da Fabio Urbinati, assessore alla pesca del comune di San Benedetto in merito al mancato dragaggio del porto sambenedettese e annuncia un esposto in Procura.
I fondi per l’intervento di rimozione della sabbia dai fondali sono pronti per essere usati ma senza l’intervento propedeutico di carotaggio del quale si può occupare soltanto il Genio Civile delle opere Marittime di Ancona il lavoro non può partire.
“Più si continua a temporeggiare – fanno sapere dal Consorzio – e maggiori sono i rischi per l’incolumità degli equipaggi imbarcati sui pescherecci che quotidianamente effettuano manovre di entrata o di uscita dal nostro porto. E siamo ormai entrati nella fase autunnale con le mareggiate già cominciate che rischiano di aggravare ulteriormente la situazione”.

Da questo l’ annuncio del Ceimas a questo punto, della presentazione di un esposto alla Procura della Repubblica di Ascoli nei confronti delle preposte Autorità civili e militari “per omissione di atto di ufficio denunciando l’altissima pericolosità della situazione e pertanto la somma urgenza dei lavori ”.
La necessità dell’intervento è stata segnalata già da tempo e da oltre un anno ormai, sono stati reperiti i fondi ministeriali necessari per effettuare l’ escavazione. La situazione, giorno dopo giorno, diventa sempre più grave dato che le imbarcazioni non riescono più ad uscire in mare con i serbatoi di carburante pieni al fine di evitare di essere troppo pesanti ed incagliarsi sul fondale.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento