San Benedetto del Tronto – Seminudo e armato di coltello terrorizza la famiglia

l'uomo ha impugnato un coltello per spaventare la famiglia

Camminava per strada seminudo e, quando e’ stato riaccompagnato a casa da un conoscente, ha cominciato a inveire contro i genitori, armato di un coltello, per questioni legate ai soldi e ad un’eredita’.

L’uomo, un quarantaduenne di San Benedetto del Tronto non nuovo a comportamenti violenti, e’ stato arrestato per stalking e maltrattamenti in famiglia dagli agenti del Commissariato di polizia, chiamati dagli stessi genitori.

L’uomo era stato arrestato anche nei mesi scorsi, sempre per un’aggressione al padre e alla madre: voleva del denaro per comprare stupefacenti.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento