San Benedetto, un tributo a Mazzini al Festival Letterario Riviera delle Palme


SAN BENEDETTO – Giovedì 21 luglio alle 18.30, presso lo Chalet Kontiki sul lungomare di San Benedetto del Tronto, nuovo appuntamento del Festival Letterario Riviera delle Palme organizzato dalla Omnibus Omnes e con il Patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto.

L’evento sarà un tributo a Giuseppe Mazzini nel 150° anno dalla scomparsa del patriota, politico e filosofo che fu tra i primari artefici della Unità d’Italia. Sarà presentato il libro “L’apostolato Popolare: Agli Italiani, Doveri dell’Uomo e La Giovine Italia”, curato dal giornalista Paolo Montanari e edito dalla Mauna Loa Edizioni.

Nel volume sono raccolti i fondamenti della Visione Mazziniana in tre dei suoi massimi scritti: Agli Italiani, La Giovine Italia e Doveri dell’Uomo; la introduzione critica di Paolo Montanari si sofferma sul concetto di Europa, sulla questione femminile e su Sara Levi Nathan, una importante figura di mazziniana marchigiana.

Esponente di punta del patriottismo risorgimentale, Giuseppe Mazzini contribuì in maniera decisiva, con le sue idee e la sua azione politica,  alla nascita dello Stato unitario italiano,  mentre le sue teorie furono di grande importanza nella definizione dei moderni movimenti europei per l’affermazione della democrazia attraverso la forma repubblicana dello Stato.

Di lui scrisse Klemens von Metternich: “Ebbi a lottare con il più grande dei soldati, Napoleone. Giunsi a mettere d’accordo tra loro imperatori, re e papi. Nessuno mi dette maggiori fastidi di un brigante italiano: magro, pallido, cencioso, ma eloquente come la tempesta, ardente come un apostolo, astuto come un ladro, disinvolto come un commediante, infaticabile come un innamorato, il quale ha nome: Giuseppe Mazzini”.

A presentare l’evento sarà Laura Castagna, con l’intervento di Paolo Montanari e le letture a cura di Giampietro De Angelis. Un momento importante per riflettere sui concetti di Italia e di Europa.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...