San Benedetto, vertice in Comune per il vecchio stadio Ballarin

SAN BENEDETTO – Il vetusto stadio Ballarin è stato al centro, questo pomeriggio, di un summit in Comune. Nell’ufficio del sindaco Piunti si sono ritrovati, oltre il primo cittadino anche i dirigenti Farnush Davarpanah, Germano Polidori, Tonino Rosati, l’architetto Annalisa Sinatra e gli assessori Andrea Assenti e Pierluigi Tassotti. Al termine della riunione l’ammiistrazione comunale ha inoltrato una nota stampa.

“Dopo gli incontri con il comitati promotori della riqualificazione dello stadio Ballarin e con la competente Commissione consiliare -si legge- sono emerse ipotesi meritevoli di attenzione e che certamente risulteranno utili per approfondimenti con i tecnici comunali. Convinti di concentrare gli sforzi su ipotesi concrete che rifuggano quei sogni impossibili che hanno condotto fino ad oggi con una struttura sportiva dal pregnante valore storico ed identitario ancora privata della valorizzazione che merita”.

“L’Amministrazione è orientata verso un immediato recupero del decoro dell’area che costituisce la porta nord della città attraverso azioni che garantiscano da una parte il decoro e la sicurezza, dall’altra mantengano il segno della presenza di una struttura che conserva nella memoria dei cittadini un ruolo di spazio identificativo della città. Procedere insomma con gradualità è volontà dell’attuale Amministrazione che comunque non smetterà di confrontarsi per cercare soluzioni finalizzate a restituire dignità al luogo-conclude la nota del Comune- lasciando aperte le porte a tutte le possibili soluzioni che verranno maturate in un percorso condiviso”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...