San Benedetto: presentato il progetto Art Bonus, sostegno alla cultura grazie a erogazioni liberali in denaro

SAN BENEDETTO – Il Comune di San Benedetto del Tronto, con la delibera approvata oggi, dà il via al suo progetto di sostegno alla cultura grazie a erogazioni liberali in denaro che va sotto nome di “Art Bonus”. Uno strumento introdotto dallo Stato Italiano nel 2014 nella forma di credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo.

In sostanza, chi decide di effettuare erogazioni liberali in denaro per il sostegno della cultura, secondo le regole previste dalla legge, gode di importanti benefici fiscali sotto forma di credito di imposta pari al 65% dell’erogazione liberale da ripartire in 3 quote annuali di pari importo.

Il Comune di San Benedetto del Tronto ha individuato, con delibera di Giunta, i beni e gli interventi che possono essere oggetto di erogazioni nell’ambito dell‘”Art Bonus” (tra parentesi, il valori di ciascun intervento Iva esclusa):

  • Sostituzione degli infissi della Palazzina Azzurra (€ 57.090,00)
  • Sostituzione degli infissi e installazione porta girevole alla Palazzina Azzurra (€ 90.090,00)
  • Installazione della sola porta girevole alla Palazzina Azzurra (€ 33.000,00)
  • Sostituzione delle persiane di Palazzo Piacentini (€ 10.426,00)
  • Restauro di documenti dell’Archivio storico e quadri della Pinacoteca del Mare di Palazzo Piacentini (valore compreso tra € 100,00 e € 2.000,00 a seconda dell’intervento da eseguire).
  • Cinque postazioni informatiche per gli utenti della Biblioteca (€ 2.250,00)
  • Incremento del patrimonio bibliografico della Biblioteca comunale (€ 5.000,00 annui)
  • Nuove sedute per gli utenti della Biblioteca (€ 5.200,00)
  • Acquisto di vari strumenti musicali e di strumentazione elettronica per l’Istituzione “Antonio Vivaldi” (valore compreso tra € 89,00 e € 29.900,00 a seconda dello strumento da acquistare)
  • Postazione multimediale illustrativa del nuovo percorso espositivo nel Museo ittico “Capriotti” – 1 totem multi touch (€ 13.500,00)

Naturalmente si tratta di un elenco non definitivo: l’Amministrazione comunale si riserva la possibilità di modificarlo o integrarlo con nuovi interventi, anche alla luce delle risposte che arriveranno. Per sostenere e promuovere l’Art Bonus, l’Amministrazione comunale ha predisposto una campagna informativa con manifesti murali e pieghevoli illustrativi e promuoverà un incontro pubblico di presentazione.

Un’apposita sezione, con i dettagli degli interventi individuati dal Comune, è stata creata sul sito istituzionale www.comunesbt.it accessibile direttamente dalla home page. Per ogni ulteriore informazione: Servizio Cultura e Turismo – e mail: cultura@comunesbt.it tel. 0735794595.

Il sindaco Pasqualino Piunti e l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri, insieme al capogruppo di Forza Italia Valerio Pignotti hanno espresso viva soddisfazione per questo progetto.

“Non escludiamo la possibilità -ha detto il primo cittadino- di poter porre delle targhe ricordo, che testimoni negli anni chi ha voluto impegnarsi per la città. Noi sulla cultura abbiamo puntato sin da subito, cercando di non perseguire situazioni di nicchia, ma di rivolgerci in modo diversificato a tutta la città e devo dire che dopo quasi tre anni questi atteggiamenti stanno ripagandoci, perché abbiamo visto un coinvolgimento sempre maggiore, in particolare delle associazioni, ma anche del cittadino”..

“Da oltre un anno -ha aggiunto l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri– stiamo lavorando in questo senso. Presto organizzeremo un incontro con imprenditori e commercialisti, per far sì che si comprenda l’ utilità dello strumento, per chi ha voglia di intraprendere la strada del benessere cittadino. Sono stati individuati dei beni, ma potrebbero esserne individuati altri, ed inserirli in un secondo momento. Ritengo utile far passare questo messaggio: che siamo tutti artefici del benessere, noi amministratori in primis, ma se arriva anche un messaggio più duraturo dalla città è buona cosa>”.
Alla conferenza erano presenti Pietro D’Angeli, Anna Marinangeli e Giuseppe Merlini, che sono stati ringraziati dagli amministratori per il loro impegno.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...